Ingredienti:
• 300 g di farina di castagne
• 150 g di farina 00
• 300 ml di acqua
• sale fino q.b.
• burro q.b.
• foglie di salvia fresche q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 20 min

Gli gnocchi di castagne sono facili da preparare e buonissimi, ideali da servire in occasione di un pranzo o di una cena in famiglia!

Le castagne sono uno dei prodotti simbolo dell’autunno: ottime da gustare con un buon bicchiere di vino ma anche da utilizzare nella preparazione di moltissime pietanze come dolci e primi piatti. Tra questi non possono mancare gli gnocchi di castagne, realizzati con farina di castagne, finissima e molto saporita.

Una bella alternativa alla ricetta classica, che non dovete riservare solo all’autunno: la farina di castagne si trova tutto l’anno! Vediamo ora tutti i passaggi della preparazione.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Piatti di gnocchi di castagne
Piatti di gnocchi di castagne

Preparazione degli gnocchi con farina di castagne

  1. Come prima cosa dedicatevi alla preparazione dell’impasto: versate le due farine, setacciandole, all’interno di una ciotola capiente.
  2. Unite un paio di pizzichi di sale e iniziate pian piano ad aggiungere anche l’acqua.
  3. Impastate fino ad ottenere un panetto morbido e compatto, avvolgetelo con la pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per un’ora.
  4. Riprendete l’impasto, dividetelo in tanti bastoncini poi tagliateli piccoli tocchetti con l’aiuto di un coltello. Formate gli gnocchi passandoli sui rebbi di una forchetta o sull’apposito strumento.
  5. Fate cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata e in una padella capiente fate sciogliere il burro con la salvia.
  6. Vediamo ora il condimento per gli gnocchi di castagne: non appena gli gnocchi saliranno a galla sollevateli con l’aiuto di una schiumarola, sgocciolate bene e ripassateli per qualche istante in padella con il burro e la salvia. Chi ama i gusti ancora più saporiti può terminare il piatto con una spolverata di parmigiano grattugiato. Servite e…buon appetito!

Se preferite, vi lasciamo tutte le nostre ricette con castagne.

Variante degli gnocchi di castagne e patate

I gnocchetti di castagne si possono realizzare non solo con la farina, farina 00 e uova, ma anche con le patate. La ricetta, per realizzare questo prodotto, non è molto diversa da quella con solo castagne. Utilizzate 1 kg di patate, 1 pizzico di sale, 1 uovo, 160 g di farina di castagne e 90 g di farina 00 (più quella per infarinare il piano di lavoro). Insomma non dovrete fare altro che realizzare dei classici gnocchi sostituendo parte della farina, attenzione tuttavia a non utilizzarne troppa per non rischiare che diventino troppo duri e pesanti.

Conservazione

La ricetta degli gnocchi di castagne, realizzata con o senza patate, si conserva per 2-3 giorni in frigorifero (da cotti) e in un contenitore con coperchio a chiusura ermetica. Potete anche congelarli da crudi su un vassoio, ben distanziati, e una volta pronti unirli in un sacchetto gelo magari già porzionati.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Castagne

ultimo aggiornamento: 01-11-2021


Con il risotto all’arancia il successo è assicurato!

Spinacine vegan fatte in casa