Gli gnocchi fave e gamberi sono un piatto delizioso, perfetto per chi ama i primi fatti in casa a base di ingredienti genuini e di stagione. Ecco la ricetta!

Primo piatto sostanzioso, ma allo stesso tempo genuino e gustoso: gli gnocchi fave e gamberi. Il condimento di questo primo piatto è a base di crema di fave, gamberi cotti velocemente in padella e fave fresche, perfette per dare un tocco di croccantezza al piatto. Di seguito trovate tutti i passaggi per preparare gli gnocchi e il condimento, ma se volete velocizzare la preparazione potete utilizzare gli gnocchi di patate già pronti.

Ingredienti per la ricetta degli gnocchi fave e gamberi (per 4 persone)

Per l’impasto degli gnocchi:

  • 800 g di patate per gnocchi
  • 300 g di farina
  • sale q.b.
  • 1 uovo

Per il condimento con crema di fave:

  • 2 kg di fave da sgranare
  • 30o g di code di gamberi o mazzancolle
  • 6 cucchiai di pecorino grattugiato
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • menta fresca q.b.
  • 1/2 spicchio di aglio
  • peperoncino q.b.
  • sale q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 40′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 40′

Gnocchi fave e gamberi
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/852798879413059621/

Preparazione degli gnocchi con fave e gamberi

Innanzitutto dedicatevi alla preparazione degli gnocchi: sciacquatele le patate sotto acqua corrente fredda poi lessatele in una pentola di acqua bollente leggermente salata. Quando le patate saranno belle morbide scolatele e passatele immediatamente con lo schiacciapatate, poi fate intiepidire. Impastate la purea di patate con l’uovo, il sale e la farina in modo da ottenere un impasto compatto ma non troppo duro.

A questo punto dividete l’impasto in cilindri dello stesso spessore e divideteli a tocchetti di poco più di un centimetro e tenete gli gnocchi da parte fino al momento delle cottura. Nel frattempo sgranate le fave, mettetele nel mixer (tenetene alcune da parte per la decorazione finale) con l’aglio sbucciato, la menta e l’olio e frullate in modo da ottenere una crema omogenea. Amalgamate la crema così ottenuta con il formaggio grattugiato.

Pulite accuratamente le code dei gamberi e rosolatele per qualche minuto in una padella antiaderente. A questo punto fate cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata,  scolateli non appena vengono a galla e conditeli con la crema di fave, i gamberi scottati e le fave fresche. Servite immediatamente.

Se preferite potete cucinare la pasta con fave secche e gamberi, ma in questo caso dovete considerare l’ammollo preventivo delle fave e il tempo necessario per la loro cottura che è piuttosto lungo.

In alternativa potete preparare gli gnocchi di piselli.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/852798879413059621/

Scopri i consigli per una casetta di pan di zenzero perfetta


Pizza di feta, fragole e rosmarino

Burger di ceci vegan: la ricetta con le carote