Ricetta degli gnocchi di piselli e patate al ragù: un primo piatto saporito, diverso dal solito e perfetto anche per i più piccoli.

Tra i formati di pasta più apprezzati anche dai bambini ci sono gli gnocchi e oggi ve ne proponiamo una versione un po’ insolita: gli gnocchi di piselli e patate, conditi con ragù rigorosamente fatto in caso. Gli gnocchi preparati seguendo questa ricetta possono essere anche congelati prima della cottura in modo da averli sempre a disposizione. Ecco tutti i passaggi della preparazione.

Ingredienti per preparare gli gnocchi di piselli (per 4 persone)

Per gli gnocchi:

Per il ragù:

  • 500 g di carne macinata
  • 700 g di polpa di pomodoro a pezzi
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 90′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 40′

gnocchi di piselli
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/139259813461478814/

Preparazione degli gnocchi di patate con piselli

Per prima cosa preparate il ragù: tritate sedano, carota e cipolla poi fate rosolare il tutto in una pentola capiente con l’olio di oliva. Lasciate ammorbidire il tutto poi unite anche la carne macinata. Mescolate e fate insaporire per una decina di minuti, sfumate con il vino rosso e lasciate evaporare l’alcol prima di aggiungere anche la passata di pomodoro, insaporite con il sale e il pepe e fate cuocere per un’ora a fiamma bassa.

Nel frattempo dedicatevi alla preparazione degli gnocchi di patate e piselli: lavate bene le patate e lessatele per 30 minuti in acqua bollente leggermente salata senza privarle della buccia. In un’altra pentola lessate anche i piselli per 7-8 minuti circa, poi scolateli e teneteli da parte. Terminata la cottura delle patate, scolatele, sbucciatele e schiacciatele con l’apposito strumento.

Frullate i piselli e unite i due ingredienti in modo da ottenere una crema omogenea, tenete da parte e fate raffreddare. Unite al mix di patate e piselli ormai freddo l’uovo e la farina, iniziate ad impastare e aggiungete altra farina se necessario per ottenere un impasto consistente ma non duro. Lavorate l’impasto formando dei cilindri dello spessore di un dito poi tagliate a tocchetti in modo da formare gnocchi delle stesse dimensioni.

Lessate gli gnocchi verdi di piselli in acqua salata, scolateli man mano che vengono a galla e conditeli con il ragù, buon appetito!

In alternativa vi consiglio di provare gli gnocchi di cavolo nero e cicoria.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/139259813461478814/

Mai più dieta punitiva!


Hamburger di quinoa: la ricetta

Torta dolce di polenta e pere