Ingredienti:
• 300 g di pasta di mandorle in panetto
• 600 ml di acqua
• 1 pizzico di sale
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 00 min
kcal porzione: 290

La granita di mandorle siciliana è una delle più conosciute grazie alla sua particolare consistenza. La ricetta originale può essere preparata sia con la gelatiera che senza.

Si può preparare la granita di mandorle sia con mandorle intere che con il panetto di pasta di mandorle: se la fate con le mandorle intere si otterrà un composto più grezzo ma molto profumato, con la pasta invece un composto più omogeneo e veloce da preparare. Di solito la granita alle mandorle viene consumata a colazione, o merenda, accompagnata da una brioche.

Noi vi illustriamo come realizzare la ricetta della granita di mandorle siciliana con il panetto di mandorle, sia quello comprato che quello fatto in casa. Naturalmente, se acquistate il panetto pronto seguirete solo l’ultima parte del procedimento.
La preparazione è facile e questa bevanda sarà cremosa il giusto e non troppo stucchevole!

9 ricette autunnali per la tua tavola

granita alle mandorle

Come fare la granita di mandorle

Per prima cosa, preparate il panetto di pasta di mandorle. Partite quindi da 150 g di mandorle e altrettanto zucchero: frullate il tutto aggiungendo acqua fredda quanto basta (calcolate circa 40 ml). In questo modo ne otterrete la giusta quantità per la ricetta. È lo stesso se comprate un panetto già pronto.

  1. Tagliate i 300 g di pasta di mandorle a pezzi e inseriteli in un recipiente alto.
  2. Aggiungete l’acqua e un pizzico di sale.
  3. Frullate il tutto prima lentamente e poi al massimo, in modo da rendere il composto spumoso e facendo sciogliere completamente il panetto di mandorle.
  4. Per ottenere un sapore autentico dovrete filtrare il composto. In questo modo infatti otterrete una granita più liscia e cremosa e senza residui che possono dare fastidio. Una volta filtrato otterrete da una parte il liquido per la granita alle mandorle e dall’altra la polpa di mandorle. Il consiglio è di tenerla da parte per preparare i biscotti alle mandorle.
  5. Mettete il liquido alle mandorle in freezer per 1 ora e rompete i cristalli di ghiaccio con una frusta a mano, anche se usate la gelatiera.
  6. Per realizzare la granita alle mandorle senza gelatiera ogni 30 minuti dovrete girare il composto in freezer con la frusta a mano, in modo da rompere bene i cristalli di ghiaccio. Piano piano la vostra granita prenderà consistenza, rimanendo cremosa. Ci vorranno circa 4 ore.

Granita di mandorle con la gelatiera

  1. Per la granita alla mandorla con gelatiera seguite la ricetta indicata fino al punto 5.
  2. Poi, vi basterà inserire il composto freddo nella gelatiera e azionarla per 30 minuti.

Se vi è piaciuta questa ricetta, non potete non provare anche la nostra granita al limone: un altro grande classico siciliano!

Conservazione

Conservate la granita alla siciliana in freezer per circa un mese. Prima di gustarla sarà necessario estrarla dal freezer 10 minuti prima e poi rompere i cristalli frullandola per farla tornare della giusta consistenza.

0/5 (0 Reviews)

ultimo aggiornamento: 23-06-2021


Come preparare il rustico leccese: la ricetta originale!

Cocktail Invisibile: un drink extra alcolico ed esplosivo