Ingredienti:
• 500 g di farina 00
• 250 g di acqua
• 1/2 bustina di lievito
• 1 cucchiaino di zucchero
• 50 g di olio
• 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
• 1/2 cucchiaino di origano
• 1 cucchiaio di acqua
• sale q.b.
• aglio in polvere q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 20 min
cottura: 20 min

I grissini alla pizzaiola sono semplici da preparare e ottimi da servire come antipasto, aperitivo oppure insieme ad affettati e formaggi.

I grissini alla pizzaiola sono una vera stuzzicheria, perfetti da servire durante un aperitivo, semplicemente posizionandoli all’interno di un cestino, o da sgranocchiare durante la giornata se venite colti da un’improvvisa voglia di salato. Per ottenere degli ottimi grissini al gusto pizza sfrutteremo due ingredienti molto semplici: il concentrato di pomodoro e l’origano.

Il primo è perfetto per conferire a questi filoncini di pasta croccanti il loro caratteristico sapore nonché il colore rosso acceso, mentre il secondo è uno degli ingredienti che meglio ricrea nella nostra bocca il sapore della pizza. Prepararli è davvero semplice: si parte da un impasto lievitato a cui si aggiungono i suddetti ingredienti. Pronti a mettervi all’opera?

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

grissini alla pizzaiola
grissini alla pizzaiola

Come preparare la ricetta dei grissini alla pizzaiola

  1. Per prima cosa sciogliete il lievito e lo zucchero nell’acqua tiepida. Versate poi il tutto sulla farina posta in una ciotola e cominciate a impastare.
  2. Quando l’impasto comincerà a prendere consistenza unite l’olio e il sale. Finitelo di lavorare sulla spianatoia fino a che non risulterà liscio ed elastico, quindi ponete a lievitare nel forno spento con la luce accesa fino al raddoppio. Ci vorranno all’incirca un paio di ore.
  3. Nel frattempo preparate l’aroma della pizzaiola. Riunite in una ciotola il concentrato di pomodoro, l’origano, un cucchiaio di olio, un pizzico di sale e uno di aglio in polvere. Mescolate bene e tenete da parte.
  4. Stendete l’impasto fino a raggiungere mezzo centimetro di spessore. Con una rotella taglia pasta ricavate delle strisce larghe 1.5 cm e lunghe circa 20.
  5. Spennellate il concentrato su tutte le strisce facendo in modo che siano ben coperte quindi arrotolatele una a una su loro stesse, a mo’ di spirale. Mano a mano che sono pronte adagiatele su una teglia rivestita di carta forno.
  6. Cuocete i grissini a 200°C per 20 minuti quindi sfornate e fate raffreddare prima di servire.

Potete realizzare anche una variante più veloce utilizzando la pasta sfoglia. I grissini di sfoglia alla pizzaiola si preparano tagliando a strisce di 2 cm di larghezza la pasta sfoglia rettangolare e spalmando su tutta la superficie il concentrato. Come nella nostra ricetta si avvolgono a spirale e si cuociono a 200°C per 15 minuti.

Se questa ricetta vi è piaciuta vi consigliamo di provare anche quella classica dei grissini.

Conservazione

I grissini alla pizza si conservano in un sacchetto di carta per 2-3 giorni.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Aperitivo

ultimo aggiornamento: 29-05-2022


Come fare i tortei di patate, il tipico antipasto trentino

Fiori di zucca in padella: semplici e gustosi