Ingredienti:
• 300 g spinaci freschi
• 1 uovo
• 1 spicchio d'aglio
• 40 g Parmigiano Reggiano
• pangrattato q.b.
• olio extravergine d'oliva q.b.
• sale e pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 20 min
cottura: 10 min
kcal porzione: 257

Gli hamburger di spinaci rappresentano un ottimo sostituto alla carne per una cena vegetariana, leggera e gustosa.

La ricetta leggera degli hamburger di spinaci è un’idea sfiziosa per rendere più appetibili le verdure che non tutti mangiano con estremo piacere. Non sarà più un’impresa nemmeno farli mangiare ai più piccoli, soprattutto se serviti nei classici panini da hamburger e farciti con gustose salse.

Questi hamburger vegetariani di spinaci nascono come un secondo piatto, ma essendo formati essenzialmente da verdure potranno diventare anche un ottimo contorno per carni rosse e bianche. Vi diremo di più… se creerete dei piccoli tocchetti dai vostri hamburger potrete realizzare un’idea originale per imbandire aperitivi e buffet.

Allacciate il grembiule!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Hamburger di spinaci
Hamburger di spinaci

Preparazione della ricetta degli hamburger di spianaci

  1. Lavate le foglie degli spinaci ed eliminate il gambo. Poi metteteli in padella con un filo d’olio e lo spicchio d’aglio e saltateli per 5 minuti.
  2. Eliminate l’aglio e affettate gli spinaci su un tagliere col coltello.
  3. Trasferiteli in una ciotola e aggiungete l’uovo, il Parmigiano grattugiato, sale e pepe.
  4. Mescolate e unite qualche cucchiaio di pangrattato per compattare il tutto senza renderlo secco.
  5. Dividete il composto in due o tre parti e formate con ciascuna un hamburger tondo e piatto di circa 1 cm di spessore.
  6. Ungete una padella antiaderente e mettetela a scaldare. Adagiate gli hamburger e fateli cuocere per 5 minuti su ogni lato.

I burger di spinaci sono pronti! La ricetta prevede anche la possibilità di utilizzare gli spinaci surgelati: in questo caso fateli cuocere in acqua bollente leggermente salata per 10 minuti; poi scolateli e fateli saltare in padella con un filo d’olio.

Varianti e consigli per gli hamburger di spinaci

Per realizzare degli hamburger più croccanti all’esterno impanateli con un velo uniforme di pangrattato da ambo i lati. La cottura in forno anziché in padella renderà questo piatto ancora più leggero: spennellate leggermente gli hamburger di spinaci con dell’olio e cuocete a 180° C per circa 20 minuti fino a doratura. Potete sostituire il pangrattato con del pane in ammollo nel latte caldo e poi sbriciolato. Se amate le spezie, arricchite pure il vostro composto per hamburger con quelle che più gradite.

La versione vegana dei burger di spinaci senza uova si consiglia in due varianti. Potete semplicemente sostituire l’uovo con 80 g di patate lesse che andranno a compattare il composto, oppure realizzare degli hamburger di tofu e spinaci: al posto dell’uovo utilizzate 250 g di tofu tritandolo insieme agli spinaci cotti da condire poi con sale, pepe e le eventuali spezie.

Conservazione

Conservate i vostri hamburger in frigo per due giorni.

Se volete abbiamo tante altre idee di hamburger vegetariani e vegetali!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cucina vegana Ricette light

ultimo aggiornamento: 26-03-2022


Lasagne agli asparagi: la ricetta deliziosa per un primo piatto da sogno

Che profumo e che sofficità la pomelo chiffon cake!