Insalata di farro: un primo piatto veggy… e anche detox.

Tanta fibra e le giuste proteine, un connubio ideale per chi è alla ricerca di un alimento sano senza rinunciare a gratificare il palato. Anche con ingredienti base come cereali e legumi, infatti, si può ottenere un piatto gustoso: il trucco è saperli insaporire in modo bilanciato e possibilmente un po’ creativo.

L‘insalata di farro è un primo piatto sostanzioso, poco calorico e perciò ideale per chi segue una dieta in quanto presenta un maggior contenuto proteico e risulta più digeribile rispetto ad altre tipologie di frumento. Si tratta infatti di un alimento saziante, che può aiutare a limitare le quantità di cibo e di calorie introdotte durante i pasti.

DIFFICOLTA’: 2

COTTURA: 30’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 40’

INGREDIENTI: *4 PERSONE*

  • 200 gr di farro
  • olio al tartufo
  • olio EVO
  • 50 gr di piselli mangiatutto o taccole
  • 4 scalogni di medie dimensioni
  • 20 ml aceto balsamico
  • 1 cucchiaio raso di zucchero
  • una noce di burro
  • 300 gr di topinambur
  • 20 ml di latte
  • mezzo bicchiere brodo vegetale
  • 1 rametto rosmarino
  • 1 punta di peperoncino in polvere
  • sale
  • pepe
  • semi di papavero

PREPARAZIONE:

Per preparare l’insalata di farro fate bollire in abbondante acqua salata il farro, precedentemente ammollato, per circa 20 minuti; conditelo con un cucchiaino di olio di tartufo bianco o olio evo a piacere.

Per la crema di topinambur private della buccia i topinambur, tagliateli grossolanamente a tocchetti e metteteli in una ciotola di ceramica con il rametto di rosmarino, sale, pepe e un cucchiaio d’acqua. Ricoprite la ciotola con pellicola trasparente e cuocete in microonde per circa 10 minuti.
Passate il tutto al mixer aggiungendo il latte tiepido e il brodo vegetale poco alla volta fino ad ottenere una crema liscia e vellutata, ma non troppo ferma; aggiungete per ultimo il peperoncino.
Tenete in caldo.

Sbianchite i piselli mangiatutto in abbondante acqua salata per un paio di minuti, poi raffreddate subito in acqua e ghiaccio per mantenere il colore e bloccare la cottura in modo che restino croccanti. Saltateli in padella con un po’ di olio e se gradite uno spicchio d’aglio.

Per lo scalogno caramellato sbucciate gli scalogni, eliminate testa e fondo e divideteli a metà. Rosolateli nel burro, aggiungete lo zucchero e l’aceto balsamico e fateli caramellare a fuoco basso per qualche minuto. Aggiungete mezzo bicchiere d’acqua e lasciateli cuocere per altri 10 minuti.

Impiattate  la vostra insalata di farro tiepida profumata al tartufo su crema di topinambur, piselli mangiatutto e scalogno caramellato al balsamico posizionando la crema di topinambur sul fondo del piatto, il farro al centro e le verdure ai lati; decorare a piacere con semi di papavero.

BUON APPETITO !

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 04-05-2015


Asparagi con salsa al prezzemolo

Pita di agnello con salsa hummus