Insalata di pesche: la ricetta del contorno estivo con frutta e verdura

Insalata di pesche e pollo

Come preparare l’insalata di pesche grigliate con pollo e zucchine: ottima sia come piatto unico sia come primo piatto. Ecco la ricetta!

Oggi vi proponiamo la ricetta per preparare l’insalata di pesche con pollo e zucchine, un contorno perfetto per l’estate grazie all’utilizzo delle zucchine e delle pesche, due ingredienti tipici di questa stagione. La realizzazione di questa insalata è veramente semplicissima poiché le zucchine, il pollo e le pesche vanno prima grigliate e poi lasciate semplicemente intiepidire prima di aggiungerle all’insalata. Molto importante è non utilizzare delle pesche troppo mature e morbide poiché durante la cottura potrebbero sfaldarsi. Vediamo subito tutti i passaggi della preparazione!

Ingredienti per la ricetta dell’insalata di pesche e pollo (per 4 persone)

  • 4 pesche gialle non troppo morbide
  • 300 g di petto di pollo
  • 1 zucchina
  • 150 g di insalata tipo valeriana
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 20′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

Insalata di pesche
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/464363411555443506/

Preparazione dell’insalata di pesche grigliate con pollo e zucchine

Innanzitutto lavate e asciugate le pesche, tagliatele a metà, eliminate i noccioli poi tagliatele a spicchi. Grigliate gli spicchi di pesca su di una griglia antiaderente per un minuto per lato poi adagiatele su di un piatto e fatele raffreddare. Nel frattempo lavate la zucchina, mondatela e tagliatela a fettine sottili e grigliatele da entrambi i lati.

Sulla stessa griglia cuocete anche i petti di pollo a fette. Terminata la cottura tagliate le fettine a bocconcini, prendete un’insalatiera e versatevi all’interno la valeriana, le pesche, le zucchine e il pollo.

Condite con olio di oliva, sale e pepe a piacere e servite. Buon appetito!

Consigli per la conservazione: l’insalata preparata seguendo questa ricetta può essere conservata in frigorifero e all’interno di un contenitore ermetico per un giorno al massimo.

In alternativa potete preparare lo sformato di pesche.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/464363411555443506/

ultimo aggiornamento: 30-06-2018