Karkadè, la bevanda per disintossicarsi e prepararsi all’estate

Il karkadè è una bevanda naturale,disintossicante e ricca di mille proprietà benefiche: una delle scelte ideali per prepararsi (anche) alla bella stagione.

chiudi

Caricamento Player...

Non solo in previsione dell’estate, quando sentiamo più forte la necessità di essere al nostro meglio: il karkadè è una bevanda preziosa, che può apportare molti benefici al benessere dell’organismo.

Conosciuto anche come tè di ibisco, in inglese hibiscus tea, il karkadè è una bevanda dal particolare colore rosso carico, dovuto al suo contenuto elevato di antociani. Ricavato dall’essicazione dei fiori di ibisco, il karkadè si ottiene per infusione e può essere bevuto in ogni momento della giornata.

Questa bevanda è fortemente depurativa e disintossicante, oltre ad avere funzioni anti-cancerogene. Ma c’è di bello che può anche abbassare la pressione del sangue, che è un importante fattore di rischio per le patologie a livello cardiovascolare.

Stando a uno studio della Tufts University di Medford, negli Stati Uniti d’America, questo tè di ibisco abbassa la pressione sanguigna, favorendo quindi il corretto funzionamento dell’apparato cardiovascolare. Tra l’altro è di grande aiuto anche per le donne afflitte dai malesseri collegati all’arrivo della menopausa, spesso collegati all’aumento della pressione. La dose consigliata sarebbe di tre tazze di infuso di ibisco al giorno, ma anche solo una tazza, bevuta ogni giorno, può dare effetti importanti.

Come suggerito da alcuni nutrizionisti, per incrementare gli effetti benefici del karkadè possiamo aggiungere a questo infuso la spremuta di un mezzo limone o anche di una mezza arancia: questo piccolo carico di vitamina A e C aiuterà a “fissare” alcuni elementi naturalmente presenti nell’infuso di ibisco.

E non è ancora tutto, perché tra i tanti benefici apportati da questa bevanda naturale ci sono anche la stimolazione dell’attività dei reni e quella della funzione del sistema digestivo.

Un altro concentrato di proprietà benefiche? Preparate il golden milk

Fonte foto: Pixabay

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!