La Pizza Pascalina protegge dall'insorgenza di tumori e fa bene al cuore

La Pizza Pascalina è amica della salute

Ingredienti di prima qualità, uniti all’intelletto dell’Istituto Nazionale Tumori IRCCS di Napoli “Fondazione G. Pascale” sono la chiave della creazione della Pizza Pascalina: in grado di salvaguardare la salute.

La Pizza Pascalina verrà presentata in occasione dell’edizione 2018 di Napoli Pizza Village, che si terrà fino a domenica 10 giugno 2018, presso il lungomare Caracciolo. Si tratta di un piatto innovativo dal punto di vista della scelta degli ingredienti, tutti di qualità eccellente. Ma soprattutto di una creazione elaborata dall’Istituto Nazionale Tumori IRCCS di Napoli “Fondazione G. Pascale, da cui la pizza prende il suo nome; a tutela della salute.

Le caratteristiche della Pizza Pascalina

L’obiettivo comune nell’elaborazione di questo piatto è stato dettato dal desiderio di creare un prodotto in grado di preservare il benessere sia dell’apparato digerente che cardiovascolare.

Pizza Pascalina
Fonte foto: https://www.facebook.com/MulinoCaputo/

La pizza è uno degli alimenti tipici della dieta mediterranea, amata e conosciuta in tutto il mondo tanto da aprire persino un museo ad essa dedicato, nella città di New York. In particolare la Pizza Pascalina ha unito esperti di discipline differenti, e poi ancora i pizzaioli più famosi a tutela della salute. Grazie agli ingredienti di prima qualità, questo piatto esprime al 100% una sana e corretta alimentazione, per proteggere il cuore e l’apparato digerente. Bilanciata in ogni particolare, questa pizza può essere consumata anche due volte alla settimana, senza dare effetti collaterali.

Gli ingredienti che caratterizzano la singolarità della Pizza Pascalina

La farina di frumento è l’ingrediente protagonista di questa pizza. La farcitura è ricca e tutta vegetariana. Friarielli campani, pomodorini san Marzano, olive di Caiazzo, aglio, peperoncino e olio extravergine di oliva del Cilento sono le componenti di un piatto eccezionale sia dal punto di vista nutrizionale, che per quanto riguarda la commistione dei sapori. Un piatto allunga vita, a tutela della salute di ciascuno, goloso e sfizioso prodotto dagli studi dell’Istituto Nazionale Tumori IRCCS di Napoli “Fondazione G. Pascale”.

ultimo aggiornamento: 06-06-2018