La Pizza Ri.Ma Benessere è frutto di un’idea tutta italiana, messa a punto dai fratelli Riccardo e Marco Galgani, Personal trainer di professione.

La Pizza Ri.Ma Benessere è un prodotto innovativo, perché dietetico, in quanto si tratta di una base per pizza povera di carboidrati ma molto ricca in proteine e fibre. Nata dall’idea dei fratelli Riccardo e Marco Galgani di Follonica, è un alimento sano e completo, da far venire l’aquolina in bocca.

Le caratteristiche della Pizza Ri.Ma Benessere

L’idea della creazione di una pizza light è nata dal desiderio di inventare un piatto più sano e meno calorico rispetto a quello tradizionale, ricco di farine raffinate e grassi. Un prodotto adatto a tutti, ma che consenta di mantenersi in forma, con gusto.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Pizza Ri.Ma Benessere
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/deliciousbreakfast.it/

Da qui le ricerche dei fratelli Galgani, di professione Personal trainer, per l’elaborazione di una base per pizza a basso contenuto di carboidrati. La prima ad essere stata sottoposta a test clinici e universitari. Il risultato è la nascita della nuova pizza, secretata dalla Ri.Ma Benessere.

La fragranza corrisponde a quella di una pizza tradizionale, priva di conservanti, a basso contenuto di sodio e con un basso indice glicemico. Perfetta per chi vuole mantenersi in forma senza rinunciare al buon sapore di una pizza golosa e raffinata.

Per mettere a punto la Pizza Ri.Ma Benessere ci sono voluti anni. Dal 2007, quando i fratelli di Follonica hanno deciso di imbattersi in questa nuova sfida, si è arrivati al 2018; ma dopo il lungo periodo di ricerche hanno vinto. I primi tentativi, come si può immaginare, non sono andati per niente a buon fine. L’impresa si è subito rivelata difficile ed impervia. La costanza e la perseveranza sono però riuscite a prevalere e, dopo la Pizza Pascalina, anche la pizza a basso contenuto di carboidrati, ma ricca di proteine e fibre è ora sul mercato.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/deliciousbreakfast.it/

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 28-06-2018


Le vendite di formaggi italiani all’estero sono in aumento costante

Una serata senza eguali con Sugheri e sigari in vigneto