Ingredienti:
• 500 g di ciliegie
• 250 g di zucchero
• 250 ml di alcol 95°
• 100 ml di acqua
• 1 stecca piccola di cannella
• 2 chiodi di garofano
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 30 min

Ecco a voi la ricetta del liquore alle ciliegie, un’ottima idea per utilizzare la frutta fresca di stagione e perfetto da servire fresco dopo un pranzo o una cena.

Oggi prepariamo un buonissimo liquore di ciliegia. Con l’arrivo dell’estate le ciliegie fanno sempre la loro figura sia per la preparazione di dolci golosi sia per arricchire altre pietanze. Se volete conservare il loro profumo questo liquore digestivo è la ricetta perfetta, ideale da servire dopo un pranzo o una cena.

La preparazione di questo liquore alle ciliegie è veramente semplicissima e vi consentirà di preparare una sorta di cherry profumato e buonissimo. Per questa preparazione vi consigliamo di utilizzare ciliegie freschissime e prive di ammaccature.

10 ricette per tenersi in forma

Liquore alle ciliegie
Liquore alle ciliegie

Come fare il liquore alle ciliegie fatto in casa

Seguendo questa ricetta dovreste ottenere circa 600 ml di liquore di ciliegia.

  1. Iniziate lavando accuratamente le ciliegie poi asciugatele con un panno.
  2. Prendete una pentola e mettete acqua, zucchero, cannella e chiodi di garofano. Portate il tutto a ebollizione e fate sobbollire per un paio di minuti. Dopo di che, fate raffreddare la miscela.
  3. Ponete le ciliegie all’interno di un contenitore capiente, poi unite l’alcol allo sciroppo e con il liquido coprite interamente le ciliegie.
  4. Chiudete il vaso e conservate in un luogo buio per 1 mese. Agitate il vaso almeno una volta al giorno.
  5. Trascorso il tempo di riposo filtrate il liquido con l’aiuto di una garza o di una tela pulita.
  6. Imbottigliate e lasciate riposare per un altro mese prima di servire.

Consigli per la preparazione e varianti

Se non amate i sapori delle spezie, potete anche evitare di utilizzare i chiodi di garofano e la cannella, due aromi che non piacciono a tutti. In questo caso non dovrete far altro che realizzare un classico sciroppo a base di acqua e zucchero.

Un’altra interessante variante è il liquore digestivo con noccioli di ciliegie, che dovrete lasciate macerare in un barattolo, coperti interamente dall’alcool, per circa un mese. A questo punto dovrete far bollire l’alcool con lo zucchero e poi filtrare il tutto per eliminare i noccioli: un ottimo modo per riutilizzare gli scarti delle vostre ciliegie!

Conservazione

Potete conservare il liquore alle ciliegie in un luogo buio e fresco come la dispensa per circa un anno. In estate vi consigliamo di tenerlo in frigo così potete servirlo bello fresco (e non patirà troppo le elevate temperature).

Se questa ricetta del liquore alle ciliegie fatto in casa vi è piaciuta potete provare anche quella per preparare il liquore allo zenzero, buonissimo e dal sapore davvero particolare.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Ciliegie

ultimo aggiornamento: 03-06-2022


Friggitelli in padella: un contorno sfizioso

Crackers di lenticchie, la ricetta dello snack super leggero