Ingredienti:
• 250 ml di alcol a 95°C
• 250 ml di acqua
• 1 limone biologico
• 80 g di aghi di rosmarino
• 250 g di zucchero di canna
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 15 min
cottura: 5 min

Quella del liquore al rosmarino è una ricetta antica e ricca di gusto. Un modo per concludere in bellezza un pasto in famiglia o con amici.

Il liquore al rosmarino è una ricetta facile e veloce che, oltre a essere piacevole da bere, si rivela anche ricca di benefici.

Preparare un buon prodotto fatto in casa significa infatti mettere insieme ingredienti genuini e il cui mix porta a ottenere un aroma piacevole, un gusto intenso e un effetto rinvigorente. Scopriamo, quindi, come preparare al meglio il liquore al rosmarino e limone!

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

liquore al rosmarino
liquore al rosmarino

Preparazione della ricetta del liquore al rosmarino

  1. Iniziate lavando con cura gli aghi di rosmarino per poi asciugarli e sistemarli in un barattolo con chiusura ermetica e dalla capienza di 2 litri.
  2. Lavate il limone e grattatene la scorza per poi aggiungerla nel vasetto.
  3. Versate anche l’alcol, chiudete il tutto e agitatelo per mescolare.
  4. Riponete il tutto in un luogo asciutto e ben protetto dalla luce e agitatelo una volta al giorno per circa 15 giorni.
  5. Trascorso il tempo, prendete una pentola e versatevi l’acqua e lo zucchero.
  6. Fate cuocere per circa 5 minuti e fin quando lo zucchero non si scioglie trasformandosi in sciroppo.
  7. Quando ciò avviene, lasciate raffreddare per bene lo sciroppo e filtrate al suo interno il composto di alcol e rosmarino.
  8. Mescolate per bene il liquore al rosmarino e imbottigliate lasciando sedimentare il tutto per almeno due settimane.

Se volete potete realizzare anche la variante de liquore al rosmarino e cannella. Per farlo basterà seguire la ricetta qui sopra aggiungendo agli ingredienti in barattolo anche un pizzico di cannella. In genere mezzo cucchiaino è più che sufficiente per donare al liquore il giusto aroma.

Liquore al rosmarino: i benefici

Il liquore al rosmarino è un digestivo davvero efficace. Per questo motivo è consigliato in modo particolare dopo i pasti.

I suoi benefici, però, non finiscono qui. Si tratta infatti di un tonico con proprietà sia stimolanti che diuretiche. Inoltre, grazie alla presenza del rosmarino, questo liquore ha anche effetti lenitivi e curativi per l’apparato gastrointestinale. Motivo per cui, se bevuto con moderazione risulta sicuramente benefico.

Conservazione

Se conservato in un luogo fresco e asciutto, imbottigliato può mantenersi anche un paio d’anni. Una volta aperto, invece, andrà consumato entro 1 mese.

Se questa ricetta vi è piaciuta, potrebbe interessarvi anche quella del liquore al pistacchio!

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 28-06-2022


Niente di più squisito della focaccia di Recco con il Bimby!

Frittura di paranza, croccante e deliziosa