Maltagliati al ragù di salsiccia con spinaci

Un piatto unico laborioso e di sostanza, da concedersi la domenica: maltagliati al ragù di salsiccia con spinaci.

chiudi

Caricamento Player...

I maltagliati al ragù di salsiccia con spinaci sono un piatto che richiede sicuramente un po’ di pazienza, nella preparazione, ma che garantisce un effetto wow!

I maltagliati di pasta fresca saranno squisiti se fatti in casa; il ragù di salsiccia, da concedersi ogni tanto, è reso più “fresco”, nel gusto, dagli spinaci, che tolgono un po’ il sapore grasso che pure è gradito in questa salsa.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 120′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 1 h

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 600 gr di salsiccia sottile tipo luganega
  • 600 gr di salsa di pomodoro
  • misto soffritto
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • mazzetti di spinaci freschi
  • olio extra vergine di oliva
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • sale, pepe

per i maltagliati:

  • 400 gr di farina
  • 4 uova
  • sale

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri maltagliati al ragù di salsiccia con spinaci, iniziate dalla pasta fresca. Impastate le uova a temperatura ambiente con la farina e il sale, lavorando per una decina di minuti e facendo poi riposare il panetto per una trentina di minuti.

Ora occupatevi del sugo. Tagliate le verdure del misto soffritto, i classici carota, cipolla e sedano.

Fate rosolare le verdure in qualche giro di olio evo. Togliete il budello alla salsiccia, sbriciolatela, e versate anch’essa nella pentola. Sfumate con il vino rosso. Quando la carne sarà ben rosolata e il vino sfumato, unite salsa e concentrato di pomodoro, sale e pepe. Aggiungete un mezzo bicchiere di acqua bollente e lasciate cuocere, coprendo con un coperchio.

La cottura del ragù, come immaginate, è piuttosto lunga.

Nel frattempo, stendete la pasta fresca, che ormai avrà riposato il tempo necessario, in una sfoglia sottile, che poi andrete a tagliare a triangoli o rettangoli, in modo irregolare (maltagliati, appunto).

Lessate gli spinaci freschi, strizzateli e tagliateli al coltello, unendo anch’essi al ragù.

Cuocete la pasta e poi conditela con il ragù, spolverizzando – se vi piace – con del parmigiano grattugiato.

Servite i vostri maltagliati al ragù di salsiccia con spinaci ben caldi.

Con la salsiccia, provate anche il timballo ricco

BUON APPETITO!

Fonte foto: Pixabay

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!