Ingredienti:
• 1 cespo di insalata (iceberg o lattuga)
• 4 uova sode
• 300 g di tonno sott'olio (circa 150 g sgocciolato)
• 20 pomodorini
• 6-8 filetti di acciughe
• olive nere q.b.
• 1 peperone verde
• 1 cipollotto
• prezzemolo q.b.
• basilico q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 10 min
kcal porzione: 126

L’insalata nizzarda è una ricetta francese tipica di Nizza e consiste in un piatto dai profumi mediterranei, perfetto per un pranzo leggero e saporito.

L’insalata nizzarda, che viene chiamata anche con il nome di salade niçoise, è un piatto unico francese che è diffuso in tutto il mondo, e che si presta a tantissime varianti differenti. In generale si tratta di un’insalata ricca, consistente e dai sapori decisi, ideale da consumare a pranzo o da servire a tavola come portata di accompagnamento durante le cene importanti.

Ma quali sono gli ingredienti dell’insalata nizzarda classica? Alla base di questa preparazione ci sono verdure, spesso dal sapore spiccato, come ad esempio il cipollotto (o la cipolla rossa) oppure i peperoni verdi, che vengono accompagnate da altri ingredienti sfiziosi come il tonno, le uova e le alici. Fame? Allora vediamo subito come si fa!

Insalata nizzarda
Insalata nizzarda

10 ricette detox per tornare in forma

Come fare l’insalata nizzarda: la ricetta originale

  1. La preparazione di questo piatto è davvero semplice. Cominciate a tagliare le verdure, affettando i cipollotti e facendo a pezzetti i pomodorini. Tagliate anche i peperoni, che potete lasciare a listarelle o se preferite a piccoli cubetti e lavate e tagliate l’insalata.
  2. Mettete prima la lattuga in una ciotola come base, poi cipollotto, le verdure, il tonno scolato, le acciughe sott’olio, le uova sode e le olive nere.
  3. Condite il tutto con olio, aceto, sale e pepe. Il piatto è pronto, buon appetito!
Leggi anche
Uova sode: sicuri di saperle fare alla perfezione?

Insalata alla nizzarda con fagiolini… e non solo: ecco le varianti

Una delle versioni più classiche dell’insalata nizzarda prevede l’aggiunta dei fagiolini cotti a vapore (quando sono belli freschi e di stagione), per la ricetta appena preparata ne basteranno circa 200 g. Ai fagiolini si aggiungono poi le patate bollite, circa 1-2 grandi, pelate, tagliate a quadrotti e aggiunte agli altri ingredienti.

Come per tutte le insalate, anche in questo caso le varianti sono davvero tantissime. Se volete dare un tocco di golosità in più a questa ricetta, potete aggiungere delle fave o dei carciofi, oppure realizzare una delle versioni più amate: quella con il salmone! In questo caso, però, vi consigliamo di non utilizzare il tonno e di aggiungere i filetti cotti in padella e fatti a pezzetti.

Leggi anche
Caesar salad: molto più di una semplice insalata!

I consigli per una perfetta insalata niçoise

Ecco qualche piccolo trucchetto per realizzare questo piatto in maniera perfetta. Prima di tutto, partiamo dagli ingredienti. Per quanto riguarda le verdure, cercate di procurarvi delle verdure di stagione e fate particolare attenzione alla scelta dei pomodori, che secondo la tradizione devono essere belli croccanti, e dunque non troppo maturi.

Per quanto riguarda il pesce, in questo piatto tonno e alici sono protagonisti assoluti, dunque assicuratevi di acquistare dei prodotti di qualità. Un consiglio: provate anche con del tonno fresco scottato in padella. Il risultato sarà eccezionale…

Conservazione

Consigliamo di consumare al momento la salade niçoise, appena pronta.

Infine, la parte più importante: i condimenti! Per un risultato impeccabile condite il tutto con una vinaigrette, che altro non è che un emulsione di aceto, olio, sale e pepe.

5/5 (2 Reviews)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 22-04-2023


Taralli napoletani (o sugna e pepe): la ricetta originale per prepararli

Non sapete come riutilizzare gli albumi? Provate con una frittata! Foto e video per prepararla in 2 minuti