Ingredienti:
• 1 kg di carne (cappello del prete)
• 300 ml di olio extravergine di oliva
• 1 carota
• 1 gambo di sedano
• 1 cipolla
• 1 ciuffo di prezzemolo
• 12 acciughe sott'olio
• 1 cucchiaio di capperi dissalati
• 1 cucchiaio di grana padano
• farina q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 15 min
cottura: 180 min

Il manzo all’olio è uno dei secondi piatti sfiziosi di carne che potete servire la domenica. Ecco come prepararlo con la ricetta bresciana.

Il manzo all’olio è un prodotto tipico della cucina bresciana che prevede la cottura della carne in acqua e, appunto, olio. La ricetta più famosa è quella del manzo all’olio di Rovato, un paese della provincia di Brescia. Qui viene preparato seguendo paro paro la ricetta tipica e servendo poi il tutto con della polenta. E come poteva essere altrimenti?

Cucinare la carne all’olio vi permette di portare in tavola in pochi passaggi (anche se dobbiamo confessarvi che la cottura della carne è piuttosto lunga), una dei secondi piatti sfiziosi più buoni di sempre. Per farlo però procuratevi il giusto taglio di carne, ossia il cappello del prete che con la sua venatura centrale di grasso contribuisce a mantenere tenera la carne. Per il resto, dati i pochi ingredienti previsti dalla ricetta dell’arrosto all’olio, vi consigliamo di scegliere materie prime di qualità: saranno loro a fare la differenza.

9 ricette autunnali per la tua tavola

Manzo all'olio
Manzo all’olio

Come preparare il manzo all’olio con la ricetta originale

  1. Per prima cosa legate la carne con dello spago da cucina.
  2. Passatela poi nella farina bianca e rosolatela in una casseruola dai bordi alti che contenga appena appena la carne con 3-4 cucchiai di olio.
  3. Togliete la carne, adagiatela su un piatto e nella stessa pentola rosolate anche sedano, carota e cipolla tagliati grossolanamente.
  4. Versate l’olio rimasto, coprite con l’acqua calda e iniziate la cottura. Dovrà protrarsi per circa 3 ore.
  5. Togliete poi la carne dalla casseruola e procedete con la preparazione della salsa. Unite il prezzemolo, le acciughe e i capperi e se serve un poco di farina per addensare.
  6. Fate cuocere per una decina di minuti quindi frullate tutto con il mixer a immersione.
  7. Servite la carne con la sua salsa e una polenta fatta in casa.

Noi vi consigliamo di consumare il manzo all’olio preparato il giorno prima: il modo migliore per rendere la carne saporita infatti e tagliarla a fettine e lasciarla immersa per un giorno nella sua salsa. Provare per credere! Inoltre, se questa ricetta vi è piaciuta, amerete sicuramente anche il nostro arrosto, magari accompagnato con un classico contorno di patate.

Conservazione

Il manzo all’olio si conserva in frigorifero per un paio di giorni. Vi consigliamo di scaldarlo in padella prima di consumarlo.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - PC

ultimo aggiornamento: 19-11-2021


Cous cous autunnale con ceci, lenticchie e verdure

Scamone di manzo con salsa ai funghi al tartufo