Ingredienti:
• 1 kg di amarene (da pulire)
• 400 g di zucchero
• 1 limone
difficoltà: facile
persone: 12
preparazione: 30 min
cottura: 30 min

Non c’è un modo più semplice di questo di preparare la marmellata di amarene con il Bimby, perfetta da gustare da sola e in un dolce.

Il Bimby è un piccolo elettrodomestico in grado di fare grandi cose e a noi piace metterlo alla prova. Oggi per esempio vediamo come preparare la marmellata di amarene con il Bimby, forse non tra le più conosciute ma certamente deliziosa. Trattandosi di una ricetta relativamente semplice e che non richiede particolari passaggi, potete realizzarla con tutti i modelli, anche i meno recenti. Il robottino infatti servirà per cuocere e frullare la vostra confettura che, una volta superata la prova del piattino, potrà essere distribuita nei vasetti sterilizzati e conservata in dispensa.

La confettura di amarene con il Bimby, con il suo retrogusto acidulo, è perfetta per arricchire dolci (magari al cioccolato), per farcire crostate o, più semplicemente, da gustare la mattina.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Marmellata di amarene con il Bimby
Marmellata di amarene con il Bimby

Come preparare la ricetta della marmellata di amarene con il Bimby

  1. Per prima cosa dovete rimuovere il picciolo alle amarene e lavarle accuratamente sotto acqua corrente. Fate anche una cernita eliminando i frutti danneggiati.
  2. Rimuovete poi pazientemente i noccioli (potete dividere a metà il frutto e rimuoverlo oppure aiutarvi con l’apposito snocciolatore) e trasferite la polpa nel boccale del mixer.
  3. Unite la scorza e il succo del limone e lo zucchero e iniziate la cottura a 100°C vel. 4 per 20 minuti, poi proseguite per altri 5 minuti vel. 4 modalità Varoma.
  4. Fate la prova del piattino mettendo un cucchiaio di marmellata su un piatto freddo da frigo e accertatevi che inclinandolo smetta di colare quasi all’istante: questo significa che la marmellata è pronta.
  5. A questo punto, per una consistenza più omogenea, potete frullare la confettura di amarene con il Bimby per 15 sec. vel. 6 oppure procedere con la conservazione.
  6. Versatela ancora bollente nei vasetti sterilizzati, chiudete con un tappo nuovo e capovolgete. Una volta freddi, si formerà naturalmente il sottovuoto e la vostra marmellata è pronta per essere conservata.

Naturalmente potete preparare la marmellata di amarene anche nella maniera tradizionale. Il Bimby è un aiuto, ma non è indispensabile per questo genere di ricette.

Conservazione

La marmellata di amarene con il Bimby si conserva in dispensa fino a un anno. Una volta aperta invece va riposta in frigorifero e consumata nel giro di 10 giorni.

0/5 (0 Reviews)
Chef Ricette estive

ultimo aggiornamento: 13-04-2021


Gelato al pistacchio fatto in casa: il gusto più buono di tutti

Primi piatti veloci: 10 ricette semplici, gustose e sfiziose