Come fare la marmellata di pesche, la ricetta (anche senza zucchero)

Marmellata di pesche: la ricetta deliziosa!

Ingredienti:
• 1 kg di pesche gialle
• 250 g di zucchero (oppure 1 mela)
• 50 g di succo di limone
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 30 min
cottura: 55 min
kcal porzione: 255

La marmellata di pesche è un grande classico, una confettura perfetta da gustare sulle fette biscottate. Ecco la ricetta classica (e senza zucchero).

Oggi andremo a vedere come fare la marmellata di pesche fatta in casa: una preparazione semplice, dai pochi passaggi e dai pochi ingredienti, ma dal risultato assicurato. Questa è senza dubbio la ricetta che fa al caso vostro se avete tante pesche in casa e cercate un modo per utilizzarle in cucina e poterla gustare tutto l’anno.

Vediamo quindi la ricetta della confettura di pesche: come farla in maniera classica e la versione senza zucchero (che viene sostituito da una mela)!

Marmellata di pesche
Marmellata di pesche

Come fare la marmellata di pesche

  1. Dopo aver lavato e sbucciato le pesche, fatele a pezzetti e mettetele in una pentola; fatele cuocere con il succo di limone e un pizzico di scorza grattugiata.
  2. Lasciate bollire per circa 10 minuti, e quando le pesche sono ben ammorbidite, aggiungete lo zucchero. Lasciate sul fuoco per 45 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  3. Una volta pronta – fate sempre la prova del piattino: se, mettendone una cucchiaiata su un piatto ben freddo e inclinato, scivola troppo velocemente, non è ancora pronta – mettete la vostra marmellata in alcuni vasetti, che devono essere sterilizzati.
  4. Fateli quindi bollire per 20 minuti e poi asciugare a testa in giù su un panno da cucina prima di metterci dentro la confettura. Prima di gustarla, lasciatela riposare per una notte.

Come fare la marmellata di pesche senza zucchero

Se desiderate realizzare una versione light, perché magari siete a dieta, potete anche realizzarla senza zucchero. Non dovete far altro che aggiungere 1 mela e 1 bicchiere d’acqua alla vostra ricetta: sbucciatela e tagliatela a tocchetti, poi fatela cuocere in pentola con le pesche. Rispettate i tempi di cottura di 45 minuti circa e la vostra marmellata di pesche light sarà pronta!

Per un tocco in più, vi consigliamo una variante golosa: la marmellata di pesche e amaretti. Vi basterà aggiungere 100 g di amaretti secchi sbriciolati in pentola, durante gli ultimi 5 minuti di cottura della frutta. Il risultato sarà molto più profumato e goloso: potete anche prepararne metà con la ricetta classica, e metà aromatizzata (anche la cannella è perfetta), per provare un gusto sempre nuovo e diverso.

Marmellata di pesche noci

Se le avete in casa potete anche usare le pesche noci per realizzare la vostra confettura. Che cosa cambia dall’usare quelle gialle? Beh innanzitutto c’è un fattore di comodità: con questa varietà di pesche, infatti, non sarà necessario sbucciarle ma potrete cuocerle direttamente dopo averle lavate e fatte a pezzetti.

Sul risultato finale, invece, non vi saranno grandi differenze, anche se c’è da dire che queste sono pesche più dure, più acide e meno dolciastre, e quindi la marmellata potrebbe avere un sapore più leggero e neutro!

Provate anche la marmellata di albicocche: davvero strepitosa!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 30-04-2019

X