Melanzane in agrodolce: la ricetta del contorno facile e saporito

Pronti per un piatto dai sapori inconfondibili? Prepariamo le melanzane in agrodolce!

Ingredienti:
• 1 kg di melanzane
• 40 g di zucchero
• 40 ml di aceto bianco
• 1 spicchio di aglio
• sale q.b.
• olio di semi q.b.
• peperoncino q.b.
• erba cipollina q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 20 min

Ecco ingredienti e ricetta per preparare delle squisite melanzane in agrodolce, un contorno tanto semplice quanto buono e perfetto per delle ricette con le melanzane sempre nuove.

Quando si pensa ai piatti in agrodolce la mente corre subito alla cucina orientale e in particolare a quella cinese. Soprattutto, sono conosciuti piatti come il pollo, il maiale o i gamberi in agrodolce; oggi però abbiamo pensato di proporvi la ricetta delle melanzane in agrodolce, un contorno facilissimo e davvero molto saporito. D’altronde è proprio questo il periodo in cui ci si può sbizzarrire nell’utilizzare le melanzane in ricette veloci e sfiziose!

La salsa agrodolce è una ricetta base che può essere preparata anche in casa con pochi e semplici ingredienti in modo da poterla utilizzare poi per insaporire anche altre verdure e persino carne o pesce. Gli ingredienti base della sono aceto e zucchero e insieme alle melanzane danno vita a un piatto da servire come preferite.

Pronti? Ecco la ricetta delle melanzane in agrodolce!

Melanzane in agrodolce
Melanzane in agrodolce

Preparazione delle melanzane in agrodolce non fritte

  1. Per prima cosa lavate e asciugate le melanzane, tagliatele a fette e poi a bastoncini.
  2. Versate un paio di cucchiai di olio di semi in una padella capiente e fate rosolare l’aglio sbucciato con il peperoncino tritato.
  3. Quando l’aglio sarà diventato ben dorato, toglietelo e aggiungete le melanzane un po’ alla volta. Proseguite la cottura per 10-15 minuti o comunque fino a quando le melanzane non saranno ben cotte.
  4. Aggiungete ora lo zucchero, l’aceto, il sale e l’erba cipollina tritata. Mescolate bene e lasciate sul fuoco ancora per 1-2 minuti.
  5. Spegnete il fuoco e servite calde, fredde o tiepide con un secondo piatto a vostra scelta. Buon appetito!

Qualche idea in più: se non amate il peperoncino potete tranquillamente non utilizzarlo. Per rendere le vostre melanzane ancor più ricche e saporite potete aggiungere anche un paio di cucchiai di pinoli tostati in padella o altra frutta secca a piacimento.

Come conservare: le melanzane preparate in questo modo possono essere conservate in frigorifero per 1-2 giorni ben coperte con pellicola trasparente.

Cosa ne dite di provare tante altre ricette con le melanzane?

Mai più dieta punitiva! Scarica QUI il ricettario light di Primo Chef.

ultimo aggiornamento: 29-06-2020