Torna il più grande Mercato Tirolese Italiano in uno dei centri più belli della Toscana, per una combo unica, fatta di bontà e attrazioni.

Casette di legno, luci, addobbi, profumo di wurstel, i mille colori dei biscotti di pan di zenzero decorati, sorsi di birra e vin brulè a volontà. Dove siamo? Nel cuore della Toscana! Anche per il 2023 torna l’unione più curiosa ed intrigante delle feste: i Mercatini di Natale di Arezzo arrivano nella città del poeta Petrarca per accompagnare migliaia di visitatori nel periodo più magico dell’anno mettendo in mostra la grande tradizione di un’altra regione, quella del sud Tirolo. Tra attività imperdibili, produzioni artigianali d’eccellenza e irresistibili specialità gastronomiche, vediamo insieme tutti i dettagli della manifestazione.

Location, date e orari della fiera natalizia

Arezzo - Luci di Natale in piazza Grande
Arezzo – Luci di Natale in piazza Grande

10 ricette detox per tornare in forma

Conosciuta anche come “città dell’oro”, è Arezzo ad ospitare ogni anno quello che viene definito “il più grande Mercato Tirolese Italiano” nei mesi invernali. Casa di grandi artisti e poeti del passato, il comune veste a festa il suo centro storico per l’occasione, ed in particolare è la sua piazza Grande ad accogliere banchetti e stand. Sullo sfondo, palazzi e merlature medievali, ma nel cuore della fiera, tutta la tradizione del SüdTirol. Alcune attività coinvolgeranno comunque altri spazi della città, come piazza San Francesco.

Arriviamo alle date: l’ottava edizione dei mercatini di Natale nel capoluogo di provincia toscano a avuto inizio sabato 18 novembre 2023 e andrà avanti – per la prima volta – fino a lunedì 1 gennaio 2024. Le casette sono però aperte solo da giovedì a domenica, dalle ore 10 alle ore 21 (tranne il sabato fino alle 22), almeno fino al 21 dicembre. A partire da quella data, la fiera natalizia sarà aperta anche lunedì, martedì e mercoledì. Sono tuttavia previsti orari eccezionali per le giornate di festa: il 24 dicembre e l’ultimo dell’anno si andrà dalle 10 alle 18, mentre il 25 dicembre e l’1 gennaio dalle 11 alle 21.

Cosa si può trovare ai mercatini di Arezzo: tra cibo e attività

wurstel salsicce fiera

Con un boom di turisti attirati nei primi weekend di apertura – La Nazione parla di proiezioni che vanno verso il milione – l’edizione 2023 della manifestazione natalizia propone un programma ricco e unico nel suo genere. Perno di tutte le attività è ovviamente lo spazio espositivo in piazza Grande, che accoglie quest’anno 34 casette di legno, colme di prodotti artigianali di pregio, dall’oggettistica, alle decorazioni festive, alle idee regalo.

Accanto a queste, grandissima importanza hanno però anche le attese “Baite del Gusto”: tre stand enogastronomici, capaci di proporre le migliori specialità tirolesi. I visitatori possono quindi assaggiare i tradizionali bretzel farciti, panini con le salsicce, raclette, formaggi fusi e stinco arrosto; ma anche primi, come spatzle e canederli. Il tutto da accompagnare con una birra del Tirolo o un bicchiere di vin brulè.

Leggi anche
Canederli di zucca e speck: un piatto della cucina tipica tirolese

Nella stessa piazza, è tornata poi a grande richiesta (soprattutto dei più piccoli) la Casa di Babbo Natale, che nel Palazzo di Fraternita offre animazioni, laboratori, installazioni e giochi, tutti coordinati dagli elfi di Santa Claus: lì è possibile incontrare Babbo Natale in persona e ricevere un goloso lecca lecca delle feste. Ancora, nella Lego Brick House situata nella Galleria d’Arte Contemporanea si possono ammirare straordinarie opere realizzate con i famosi mattoncini. Infine, a rendere unico nel suo genere questo mercatino, Arezzo e le sue bellezze storiche e culturali si mettono a disposizione dei visitatori, sia con gli spettacoli di luce sulle facciate dei palazzi, che con i tour speciali in giro per la città.

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 11-12-2023


Csaba dalla Zorza e lo scatto in piscina

Giorgio Locatelli e il duro commento sulla carne coltivata