Cibi lassativi naturali: cosa mangiare e cosa evitare?

Come prevenire e combattere la stitichezza con i migliori alimenti lassativi naturali per una buona regolarità intestinale.

Molto spesso una cattiva alimentazione povera di fibre, vitamine e sali minerali può causare un blocco intestinale. Quando si è in vacanza o si mangia di frequente fuori causa questo problema può diventare davvero imbarazzante e fastidioso. Tuttavia, ci sono dei lassativi naturali che possono aiutare a stimolare l’attività intestinale e a ritrovare un po’ di serenità.

Vediamo quali sono i migliori rimedi naturali contro la stitichezza e come prevenirla!

lassativi naturali
Fonte foto: https://pixabay.com/it/pancia-cuore-intestino-le-mani-3186730/

Lassativi naturali immediati

Le prugne sono senza dubbio il lassativo naturale più conosciuto. Ottime sia fresche che essiccate e si possono portare in viaggio o in borsa. Basterà mangiarne tre o quattro al giorno con la buccia e in poche ore il vostro intestino inizierà ad attivarsi.

Anche lo zenzero ha una potente azione digestiva. Mangiatene un pezzettino a crudo, oppure preparate un decotto con una buona quantità di zenzero. Il sapore è piuttosto pungente, ma i risultati sono assicurati.

Cibi contro la stitichezza: cosa evitare di mangiare

Tra i cibi da evitare al primo posto c’è il limone. Questo deve essere evitato proprio perché ha una funzione astringente che serve, invece, in caso di irregolarità intestinale.

Anche i formaggi, gli insaccati e le fritture sono da tenere lontani dalla tavola, in quanto hanno un alto contenuto di grassi che rende più difficile la digestione e potrebbero contribuire ad un aumento del peso.

Rimedi contro la stitichezza: come prevenirla?

Innanzitutto, abbondate di frutta e verdure per introdurre fibre, vitamine e sali minerali che vi aiuteranno a ritrovare una pancia piatta e una regolarità intestinale.

Per quanto riguarda le verdure potete prediligere cibi come zucchine, spinaci, cavolfiori e bietole. Ottimi, infatti, i minestroni fatti in casa e i passati di verdure che non solo aiutano a liberarsi dalle scorie in eccesso, ma stimolano l’attività intestinale.

Per quanto riguarda la frutta è ottima la mela cotogna, ma anche la pera o la mela con la buccia. Quando sono di stagione mangiate anche fichi, kiwi, fragole e lamponi. Riuscirete così a stimolare l’intestino pigro e sentirvi meno gonfia.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/pancia-cuore-intestino-le-mani-3186730/

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 09-08-2018

X