Ingredienti:
• 500 g di cicoria
• 100 g di pecorino
• 80 g di guanciale
• 4 uova
• 1 cipolla
• 1 carota
• 1 costa di sedano
• brodo di carne q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 30 min

La minestra di cicoria, uova e pecorino è un piatto tipico del Molise, saporito e invitante e perfetto per ogni occasione.

Oggi prepariamo una gustosa minestra di cicoria, uova e pecorino, un piatto tipico del Molise che viene anche chiamato cicoria ricamata. La cicoriella è una pianta spontanea molto diffusa nella regione, e il suo sapore viene esaltato in questa minestra grazie all’uso del pecorino, dell’uovo e di altri deliziosi ingredienti, fra cui le uova, che vengono aggiunte strapazzate negli ultimi minuti di cottura.

Se siete in cerca di una portata calda e invitante, per portare sulla vostra tavola gusto e tradizione, questa è davvero la ricetta che fa per voi!

Andiamo a vedere come cucinare la cicoria in questa sua deliziosa versione!

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Cicoria ricamata
Cicoria ricamata

Come preparare la minestra di cicoria

  1. Prendete la cicoria e fatela lessare in acqua bollente salata. Una volta che sarà morbida, strizzatela e lasciatela da parte. Preparate un soffritto con cipolla, carota e sedano, e fatelo andare in una casseruola a doppi manici con olio extravergine e allungando con un cucchiaio di brodo per ammorbidire.
  2. Aggiungete il guanciale, e quando sarà croccante, inserite anche la cicoria.
  3. Continuate la cottura con il brodo di carne. Dopo circa 15 minuti, inserite le uova sbattute con il pecorino grattugiato, e quando saranno cotte, spegnete il fuoco.
  4. Servite la zuppa calda con del pane tostato, e buon appetito!

Se vi è piaciuta questa minestra di verdure, provate anche questa fantastica zuppa di cavolo verza e fagioli, un altro piatto delizioso e facile da fare!

0/5 (0 Reviews)

Fettine di maiale impanate con farina di mais: con e senza uova!

Scopriamo come preparare i krapfen, i dolci che hanno conquistato il mondo