Ingredienti:
• 2 confezioni di pasta sfoglia dalla forma rettangolare; 650 g di bietole (fresche o
• in alternativa surgelate); uova medie 6; 250 g di ricotta; 35 g di pecorino grattugiato; sale q.b.; pepe nero q.b.; noce moscata q.b.; 1 tuorlo; 10 g di panna fresca
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 25 min
cottura: 35 min

Piccole e ricche di sapore, le mini pasqualine sono il finger food sfizioso per eccellenza che stupirà tutti a tavola.

Oggi vi proponiamo la ricetta mini pasqualine che non possono mancare nelle tavole degli italiani durante il periodo delle feste pasquali. Le mini pasqualine non sono altro che delle versioni ridotte della tradizionale torta Pasqualina, caratterizzata da strati molto sottili di sfoglia. Una caratteristica che non manca, naturalmente, anche in questa versione mignon sono le uova poste al loro interno. Se cercate, quindi, delle ricette facili e veloci per portare in tavola questa torta tipica, questa è la preparazione che fa per voi. Quindi, se state cercando delle ricette sfiziose per Pasqua, non perdetevi ingredienti e procedimento delle mini pasqualine.

La dieta depurativa per rimettersi in forma dopo le feste

Mini pasqualine
Mini pasqualine

Preparazione per la ricetta delle mini pasqualine

  1. Se utilizzate bietole fresche, partite dalla loro pulizia e, successivamente, tagliatele e sciacquatele bene. Bollitele in abbondante acqua salata per 5 minuti.
  2. Mentre le bietole cuociono, fate bollire, a parte, anche le uova che dovranno essere sode.
  3. Non appena le bietole saranno pronte, scolatele, riponetele in una ciotola e fate raffreddare passandole nell’acqua fredda. Togliete l’acqua e frullatele aiutandovi con un frullatore.
  4. Aggiungete la ricotta, il pecorino e gli aromi (sale, pepe e noce moscata) e amalgamate il composto.
  5. Sgusciate le uova, non appena si saranno raffreddate, e ponetele da parte.
  6. Adesso, passate alla composizione delle mini pasqualine prendendo il primo rettangolo di sfoglia e dividendolo in 6 parti uguali.
  7. Mettete al centro di ognuno un cucchiaio di composto e poggiateci un uovo sodo, pressando leggermente verso il centro.
  8. Coprite con un altro cucchiaio di composto di bietole e chiudete il tutto con un altro rettangolo di sfoglia. Sigillate bene i bordi e girateli verso l’interno. Ripetete il procedimento con il resto della pasta sfoglia.
  9. Adesso, mettete tutti i rettangoli in una teglia ricoperta con carta forno e spennellate la superficie con tuorlo e panna precedentemente amalgamati.
  10. Preriscaldate il forno a 200°C con funziona statica. Mettete la teglia in forno e fate cuocere per circa 30 minuti.
  11. Non appena le mini pasqualine si saranno dorate bene in superficie, tiratele fuori dal forno e fatele leggermente raffreddare.

Conservazione

Questi sfiziosi antipasti monoporzione possono essere consevati in frigo per massimo 2 giorni all’interno di contenitori ermetici. Si possono anche congelare dopo la cottura (naturalmente quando sono ben fredde).

Se invece preferite la classica versione, ecco come preparare una perfetta torta pasqualina.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Pasqua

ultimo aggiornamento: 08-01-2022


Che buona la cena con il risotto asparagi e pancetta

Pollo alle noci: un piatto super cremoso