Ingredienti:
• 90 g carote
• 3 uova
• 150 g farina 00
• 80 g olio extravergine d’oliva
• 1 cucchiaino maggiorana secca
• 50 g grana padano
• 1 bustina di lievito
• sale e pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 40 min
kcal porzione: 430

La sofficità di questi muffin darà un tocco particolare e nuovo ai vostri aperitivi tra i sapori genuini delle carote e i suoi ingredienti light.

I muffin salati alle carote sono soffici e delicati tanto da essere apprezzati anche dai più piccoli solitamente restii alle verdure. Ottimi per antipasti in famiglia, aperitivi con amici o merende light, questi muffin si presenteranno leggeri grazie all’assenza di burro. Oltre alle loro proprietà nutrienti, le carote saranno davvero gustose da assaporare in questo modo. La loro realizzazione vi propone anche una variante vegana per chi non volesse utilizzare derivanti animali!

Scopriamo come fare i muffin salati alle carote!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Muffin salati alle carote
Muffin salati alle carote

Preparazione ricetta muffin salati alle carote

  1. Lavate e pulite le carote, poi tritatele finemente e mettetele da parte.
  2. Sbattete le uova insieme alla farina setacciata e al lievito.
  3. Aggiungete olio, formaggio grattugiato, maggiorana e infine le carote tritate.
  4. Condite con sale e pepe. Versate il composto nei pirottini.
  5. Cuocete in forno preriscaldato a 180° C per circa 40 minuti.
  6. Sfornate e lasciate intiepidire prima di gustarli.

Varianti e consigli per i muffin salati alle carote

Per i muffin alle carote vegani mescolate di 250 g di farina 00, ½ bustina di lievito naturale e 1 pizzico di sale. Unite 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, 150 g di latte di avena e 2 carote tritate. Versate il composto nei pirottini e cuocete per 20 minuti a 180° C.

Aggiungete al composto dei gherigli di noce o mandorle (160 g per 4 persone) per dare ai vostri muffin un pizzico di croccantezza! Ottimi sono anche i semi di zucca, di girasole, di sesamo e di lino.

Al posto dei 150 g di farina, potete rendere più integrale il vostro impasto utilizzando 100 g di farina di farro e 50 g di farina bianca.

Conservazione

Vi consigliamo di conservare eventualmente i muffin in appositi contenitori per circa 2-3 giorni per non farli seccare. Conservare in frigorifero solo se utilizzerete la pancetta.

Potrebbero piacervi anche i tortini di carote e crema di piselli.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Ricette light

ultimo aggiornamento: 01-03-2022


Come si prepara il baccalà in umido su letto di crema ai peperoni? Ecco la ricetta

Scopriamo un dolce di origini siciliane: l’iris con ricotta