Ingredienti:
• 250 g di riso per sushi
• 300 g di acqua
• 1 fettine di pollo
• 1 uovo
• farina q.b.
• pangrattato q.b.
• olio di semi per friggere q.b.
• 1 avocado
• 4 cucchiai di maionese
• 1 peperone rosso piccolo
• sale q.b.
• fogli di alga nori q.b.
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 30 min
cottura: 30 min

Se cercate delle ricette facili e veloci di ispirazione giapponese non lasciatevi sfuggire gli onigirazu, dei sandwich di sushi favolosi.

Gli onigirazu sono l’evoluzione degli onigiri, le polpette di riso giapponesi a forma di triangolo e solitamente farciti con un ripieno a base di pesce (tonno o salmone). Ad accomunarli con questa versione più moderna c’è la praticità. Il riso infatti è completamente avvolto dall’alga nori e al suo interno sono presenti i ripieni più disparati.

Perfetti da inserire nella bento box, il classico contenitore per il pranzo, sono un prodotto tipico giapponese che strizza l’occhio alla modernità. Non esiste quindi un unico modo di prepararli: potete lasciarvi ispirare dai vostri gusti, inserendo gli abbinamenti che preferite, oppure lasciarvi guidare dalla nostra ricetta. Noi abbiamo scelto una cotoletta di pollo fritta, avocado, maionese e peperoni.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

onigirazu
onigirazu

Come preparare gli onigirazu

  1. Per prima cosa mettete a cuocere il riso per sushi. Dopo averlo lavato bene sotto acqua corrente, trasferitelo in una pentola con l’acqua. Chiudete con il coperchio e, a partire dal bollore, calcolate 15 minuti di cottura. Al termine, tutta l’acqua dovrà essersi assorbita. Togliete il riso dal fuoco e lasciatelo riposare sempre nella pentola chiusa per 10 minuti. Trasferitelo poi in una ciotola e conditelo con un pizzico di sale.
  2. Preparate la cotoletta passandola prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel pane grattugiato.
  3. Friggetela in un dito di olio fino a che non risulterà dorata su entrambi i lati e ben cotta all’interno. Scolatela e passatela su carta assorbente.
  4. Preparate anche gli altri ingredienti per la farcitura: sbucciate l’avocado, privatelo del seme e riducetelo a fettine. Lavate poi il peperone, togliete semi e filamenti bianchi e riducetelo a strisce.
  5. Adagiate ora su un pezzo di pellicola un foglio di Alga Nori. Aiutandovi con un coppapasta quadrato (circa 8 cm di lato) mettete uno strato di riso, pressando bene. Lasciate il coppapasta e spalmate un cucchiaino di maionese prima di aggiungere peperoni, avocado, fettina di pollo tagliata a misura e ancora un poco di maionese. Coprite con altro riso pressando leggermente quindi rimuovete lo stampo.
  6. Avvolgete l’onigirazu con l’alga prima e con la pellicola poi e lasciatelo riposare in frigorifero per un’oretta prima di servirlo.

Se amate la cucina giapponese non lasciatevi sfuggire gli onigiri, la ricetta tradizionale a cui si ispira questa variante moderna.

Conservazione

Potete conservare I sandwich di riso giapponesi in frigorifero per un paio di giorni. Vi consigliamo di consumarli a temperatura ambiente.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 11-04-2022


Riso pilaf con verdure: un’esplosione di sapore!

New York cheesecake, il dolce tipico americano