Orecchiette fave e ricotta

Le orecchiette fave e ricotta sono velocissime da preparare e hanno i profumi e la freschezza dell’orto e del latte.

chiudi

Caricamento Player...

Le orecchiette fave e ricotta sono un primo piatto fresco e appetitoso. Se preferite, non mettete tutte le mandorle tostate nel mixer, lasciatene qualcuna da parte, tritatela grossolanamente al coltello e aggiungetela al condimento, in questo modo date al piatto una sua croccantezza. Se non avete le orecchiette, potete usare qualsiasi altra pasta abbiate in dispensa, ma questa specialità pugliese è particolarmente indicata per questo condimento. Se non è stagione di fave, potete usare quelle surgelate.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 25’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 5’

INGREDIENTI PER LE ORECCHIETTE FAVE E RICOTTA (4 persone)

  • 350 g di orecchiette
  • 50 g di mandorle spellate
  • 100 g di ricotta
  • 2 cucchiai di olio EVO
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 150 g di fave
  • 2 rametti di menta fresca
  • Un pizzico di noce moscata
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Orecchiette fave e ricotta

PREPARAZIONE DELLE ORECCHIETTE FAVE E RICOTTA

Mettete una pentola d’acqua sul fuoco e portatela a bollore insieme a due rametti di menta. Quando bolle, salatela e buttate le orecchiette. Ricordatevi di girarle ogni tanto. Secondo le orecchiette usate la loro cottura può richiedere tempi diversi, soprattutto se fresche o secche.

Nel frattempo, mettete le mandorle in un padellino antiaderente e fatele tostare a fuoco basso, per 1-2 minuti. Giratele di continuo e fate molta attenzione che non brucino. Fate intiepidire le mandorle, quindi mettetele in un mixer insieme alla ricotta, le fave, l’olio EVO, sale e pepe. Frullate sino a ottenere una crema liscia e fluida. Potete aiutarvi aggiungendo un paio di cucchiai dell’acqua di cottura delle orecchiette.

Versate la crema in una zuppiera. Scolate le orecchiette mantenendo un po’ della loro acqua di cottura. Versatele nella zuppiera e conditele con la crema. Se il piatto dovesse essere troppo asciutto, inumidite con un paio di cucchiai dell’acqua di cottura delle orecchiette messa da parte. Aggiungete il parmigiano grattugiato, girate bene e servite caldissime.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate un altro primo a base di ricotta: le trofie ricotta, noci e prosciutto crudo.

FOTO DA: PINTEREST

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!