Ingredienti:
• 300 g di orzo perlato
• 300 g di funghi porcini
• 1 zucchina
• 1 cipolla bianca o uno scalogno
• 1/2 bicchiere di vino bianco
• 1 lt di brodo vegetale
• olio extra vergine di oliva 1.b.
• sale q.b.
• 1 cucchiaino di olio di cocco
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 30 min

Una particolare alternativa al classico risotto: orzotto ai funghi e zucchine. Ecco la ricetta per un primo piatto 100% veg.

L’orzotto ai funghi e zucchine si presta ad essere una perfetta variante del risotto, per chi apprezza la cucina naturale ed è sempre alla ricerca di qualcosa di diverso dal solito.

L’orzotto, infatti, non è altro che un risotto preparato con orzo perlato anziché con il classico riso arborio: il metodo di cottura non cambia, ma il sapore è completamente diverso, a cominciare dalla consistenza.

Oggi abbiamo deciso di provarlo con funghi e zucchine, un connubio molto buono e piacevole. Per di più vi offriremo una variante totalmente vegana (nel caso voleste andare sul classico vi basterà soltanto inserire del Parmigiano in mantecatura). Provatelo: non ve ne pentirete!

Orzotto funghi e zucchine
Orzotto funghi e zucchine

Come cucinare l’orzo con funghi e zucchine

  1. Cominciate a tritare finemente la cipolla o lo scalogno, e a farla poi imbiondire nell’olio extra vergine di oliva.
  2. A parte, in una pentola, scaldate il brodo vegetale. Potete anche prepararlo al momento, anziché usare il dado o il dado granulare, semplicemente facendo lessare in un litro d’acqua una carota, una cipolla, un po’ di sedano e un paio di cucchiai di salsa di pomodoro.
  3. Versate nella padella con la cipolla il farro perlato, fatelo tostare per un minuto, come se doveste fare un normale risotto, e poi dopo aver sfumato con il vino bianco, versate man man il brodo, con un mestolo.
  4. Unite i funghi, che avrete pulito e fatto a pezzetti, e anche la zucchina, tagliata a dadolini, e poi salate.
  5. Fate cuocere l’orzo, evitando di rimestare troppo nella padella. Poi, in ultimo, aggiungete l’olio extravergine di oliva per mantecare. Essendo un piatto vegano non abbiamo inserito il classico formaggio nella fase di mantecatura, dunque se serve date un po’ di sapore con un pizzico di sale, del pepe e infine del prezzemolo fresco. Se ce l’avete in casa potete inserire un cucchiaino di olio di cocco.
  6. Servite il vostro orzotto ai funghi e zucchine ben caldo, e buon appetito!

Se siete alla ricera di altre ricette con orzo, provate l’orzotto con barbabietole, feta e basilico!

0/5 (0 Reviews)

Mai più dieta punitiva!

TAG:
Cosa bolle in pentola

ultimo aggiornamento: 09-12-2019


Come fare le polpette al sugo: un piatto che profuma di casa

Mini cheesecake salate al salmone: il finger food perfetto