Ingredienti:
• 300 g di farina
• 4 cucchiai di zucchero
• 1 uovo
• 200 ml di latte
• 1 cucchiaino di lievito per dolci
• coloranti alimentari rosso giallo e blu q.b.
• Sciroppo d'Acero q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 20 min

Combinando i tre colori primari è possibile ottenere i pancake arcobaleno, perfetti per una colazione colorata e divertente.

I pancake arcobaleno sono perfetti per mille e più occasioni: feste di compleanno, Carnevale ma anche brunch domenicali con i più piccoli. A prima vista la loro preparazione potrebbe sembrare articolata e richiedere ben sei coloranti alimentari diversi, che non tutti hanno. Invece, sfruttando semplicemente la combinazione dei tre colori primari riusciremo a ottenere tutte le sfumature di questi pancake colorati.

Per quanto riguarda invece la ricetta dei pancake arcobaleno, gli ingredienti necessari sono quelli dei tradizionali pancake: uova, zucchero, latte e farina. Va da sé però che potrete realizzarli anche seguendo una ricetta vegana o senza glutine così da ottenere dei pancake perfetti per tutte le esigenze alimentari. Vediamo insieme tutti i passaggi per realizzare questa delizia colorata.

10 ricette per tenersi in forma

pancake arcobaleno
pancake arcobaleno

Come preparare i pancakes arcobaleno

  1. Per prima cosa rompete in una ciotola le uova, unite il latte e sbattete con una frusta a mano fino a che non si saranno amalgamati.
  2. Unite quindi la farina, lo zucchero e il lievito e mescolate nuovamente in modo da ottenere una pastella liscia e priva di grumi.
  3. Dividetela in 6 ciotole diverse e cominciate a colorarne tre con i colori primari: rosso, giallo e blu. Mettetene poco in modo da ottenere la giusta sfumatura di colore. Proseguite poi con i colori secondari mescolando rosso e giallo per l’arancione, giallo e blu per il verde e blu e rosso per il viola.
  4. Scaldate una padella antiaderente e oliatela leggermente con un pennello da cucina. Lasciate cadere poi dei mestolini di pastella, distanziandoli sufficientemente uno dall’altro e cuocete fino a che sulla superficie non cominceranno a formarsi delle bollicine. A questo punto girateli con una paletta e proseguite la cottura anche sull’altro lato per un paio di minuti.
  5. Mano a mano che sono pronti metteteli uno sull’altro su un piatto. Quando avrete esaurito le pastelle colorate irrorateli con lo sciroppo d’acero e servite.

Come detto nell’introduzione, potete seguire la ricetta dei pancake che preferite. In alternativa, se amate i dolci arcobaleno, non lasciatevi sfuggire la mitica rainbow cake!

Conservazione

I pancake una volta cotti si possono conservare in frigorifero per un paio di giorni. È anche possibile conservare la pastella e cuocerla la mattina dopo, mescolando bene prima di iniziare la cottura.

2/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 18-04-2022


Idee per una cena veloce? Provate la torta salata a base di patate

Cheesecake alla ricotta senza cottura: dolce semplice e delizioso