Pandolea: missione compiuta a Expo 2015

Grande interesse di pubblico agli eventi dell’Associazione Pandolea – Donne dell’olio

E-learning nelle scuole, pane condito con olio prodotto dal vivo e distribuito a Eataly, cosmesi con ingredienti alimentari per farsi belle e risparmiare.

Successo di presenze agli eventi dell’Associazione Pandolea – Donne dell’olio, patrocinati da Padiglione Italia, che si sono svolti nel weekend scorso, 9 e 10 ottobre, a Milano con un programma in nome della sana alimentazione e della diffusione nelle scuole della cultura dell’olio extravergine di qualità italiana.

Venerdì 9 ottobre la tavola rotonda a Expo nel Lounge Mipaaf di Expo è stato presentato il progetto e-learning Pandolea intitolato Bruschetta o Merendina? (www.pandolea.clioedu.it) che ha l’obiettivo di far scoprire ai bambini delle scuole primarie i vantaggi di una corretta alimentazione. Il piano formativo per il nuovo anno scolastico 2015/2016, sviluppato da CLIOedu, ha visto la partecipazione di Patrizia Galeazzo, P.M. progetto scuole Padiglione Italia, il presidente di Pandolea Loriana Abbruzzetti, il titolare di CLIOedu Gabriele Conte e in collegamento streaming l’europarlamentare Paolo De Castro.

Grande interesse tra la gente di passaggio a Eataly Smeraldo alla sera del 9 ottobre, dove per la prima volta in centro a Milano è stato offerto pane condito con olio di qualità prodotto dal vivo con il frantoio Oliomio della ditta Tem-Toscana Enologica Mori.

Durante l’ apertitivo offerto da Pandolea, è stata presentata la Linea di bijoux Perle Di Extra Vergine, preziose creazioni artigianali realizzate a mano dal tecnologo alimentare Pina Boccia, associata Pandolea, con perle, olive sintetiche e di materiale vario. Madrine della serata Clara Mennella, vicedirettore Italia a Tavola e Ambasciatrice del Gusto 2015 Premio GustoDivino e Victoire Gouloubi, “Chef Victoire” Ambassador We-Women for Expo 2015 e Tiziana Primori, vicepresidente Eataly e direttore Sviluppo Partecipate del gruppo Coop Adriatica.

Infine, il workshop Cibo per la pelle sotto la guida della chimico cosmetologa Diana Malcangi di sabato 10 ottobre a Expo Milano nello spazio We-Women for Expo, durante il quale è stato coinvolto il numeroso pubblico, assieme alla cosmetologa, nella creazione di prodotti cosmetici per la pelle mescolando al momento, con olio di extra vergine, solo ingredienti alimentari che comunemente sono presenti nelle case.

Scoprendo che, oltre a far bene alla salute, imparare a crearsi cosmesi naturali “fai da te” fa risparmiare.

Risparmi che potrebbero essere utilizzati per acquistare olio e cibo di buona qualità.

ultimo aggiornamento: 18-10-2015

Matilde Grupallo

X