Ingredienti:
• 250 g di panna liquida per dolci
• 15 g di zucchero
• 1 g di agar agar
• una bacca di vaniglia
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 20 min
cottura: 3 min

La ricetta della panna cotta con agar agar è perfetta per chi vuole preparare dolci veloci e dall’incredibile effetto scenografico. 

La panna cotta con agar agar è un dolce delicato e buonissimo. Non tutti sanno che l’agar agar è un gelificante vegetale al 100%, ideale per realizzare budini, dessert al cucchiaio e creme senza ricorrere a gelatine di altro genere come la colla di pesce. Si ricava da una specie particolare di alga rossa ed è un prodotto totalmente naturale.

Di seguito vi indichiamo i passaggi di una ricetta che potete poi variare come più preferite. Potete preparare la panna cotta con agar agar e mirtilli e in questo caso vi basterà semplicemente aggiungere 1-2 cucchiai di mirtilli freschi al composto a base di panna negli stampini. Stessa cosa potete fare con fragole, lamponi o altra frutta. In alternativa potete sempre decorare o servire il dolce con topping di frutta o al cioccolato. Insomma, ci sono tantissime possibilità per preparare ricette facili e veloci!

10 ricette per tenersi in forma

Panna cotta con agar agar
Panna cotta con agar agar

Preparazione della panna cotta con agar agar

  1. Per preparare la panna cotta con agar agar senza gelatina iniziate mettendo la panna liquida e lo zucchero in un pentolino. Aggiungete l’agar agar e mescolate bene con un cucchiaio o una frusta a mano.
  2. Incidete la bacca di vaniglia con la punta di un coltello nel senso della lunghezza. Estraete i semini e metteteli, insieme al baccello, nella panna con lo zucchero.
  3. Mettete il pentolino sul fuoco a fiamma bassa e lasciate sobbollire per circa 3 minuti senza mai smettere di mescolare.
  4. Spegnete il fuoco, togliete il baccello della vaniglia e lasciate intiepidire giusto per qualche minuto. A questo punto trasferite il composto in appositi stampini monoporzione o in uno stampo per panna cotta.
  5. Mettete a riposare in frigorifero per 2-3 ore. Trascorso questo tempo estraete il dolce dagli stampini e servite come più preferite. 

Conservazione

La panna cotta così preparata può essere conservata in frigorifero fino a 2 giorni dalla preparazione.

Cosa ne dite di provare anche la panna cotta al cocco?

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 08-08-2022


Frittata di peperoni e zucchine, un secondo piatto gustoso

Insolito ma vincente l’abbinamento tra mirtilli e speck in un risotto