Pasta alla crudaiola senza glutine: la ricetta per un'ottima pasta fredda

Ecco come preparare un’ottima pasta alla crudaiola senza glutine

Ingredienti:
• 300 g di pasta senza glutine
• 300 g di pomodorini
• 2 mozzarelle
• basilico fresco q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 10 min

La pasta alla crudaiola è un classico della nostra cucina: scopriamo insieme come preparare la ricetta senza glutine, ottima in ogni stagione.

Oggi prepariamo una meravigliosa pasta alla crudaiola senza glutine. Siamo abituati a pensare che questo sia un primo piatto esclusivamente estivo. In realtà il fatto che si possa consumare fredda, senza bisogno di essere riscaldata, rende questa pasta perfetta anche come pranzo da portare al lavoro. Ciò che la rende uno dei piatti più apprezzati della nostra cucina è proprio il fatto stesso che con i suoi colori e i sui sapori rappresenti appieno la dieta mediterranea.

La ricetta tradizionale pugliese vede come ingredienti del condimento pomodorini e mozzarella, mentre invece la variante barese utilizza la ricotta salata che conferisce al piatto una spinta in più. In più, la versione che andremo a realizzare oggi è 100% gluten free, perfetta dunque anche per i celiaci.

Che aspettiamo? Andiamo subito in cucina!

pasta alla crudaiola senza glutine
pasta alla crudaiola senza glutine

Come preparare la pasta alla crudaiola senza glutine

  1. Come prima cosa mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Prestate particolare attenzione ai tempi di cottura indicati sulla confezione (questo consiglio è valido sempre, ma in particolar modo per le paste gluten free).
  2. Nel frattempo preparate gli ingredienti che andranno a condire la pasta fredda. Lavate i pomodorini, rimuovete il piccolo e tagliateli in quattro.
  3. Togliete dalla confezione la mozzarella, tagliatela a cubetti e adagiatela su due fogli di carta da cucina in modo che perda un po’ di liquido.
  4. Quando la pasta sarà pronta, scolatela e raffreddatela sotto acqua corrente, in modo da arrestarne la cottura. Trasferitela in una ciotola capiente e unite pomodorini e mozzarella. Aggiungete anche il basilico spezzettato con le mani, un giro abbondante di olio buono e una macinata di pepe fresco.

Se desiderate prepararla nella versione barese, sostituite la mozzarella con della cacio ricotta grattugiata. A piacere potete arricchire il piatto con dell’origano secco.

Amate le ricette con i pomodorini? Provate la focaccia barese!

Mai più dieta punitiva! Scarica QUI il ricettario light di Primo Chef.

ultimo aggiornamento: 30-07-2020