Ingredienti:
• 320 g di pasta
• 1 cipolla
• 200 g di salsiccia
• 1/2 bicchiere di vino bianco
• 300 g di funghi
• 2 bicchieri di passata di pomodoro
• 200 ml di panna
• 1 mazzetto di prezzemolo
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 20 min

La pasta alla francescana è un prodotto tipico del Sud Italia, molto saporito e preparato con salsiccia, panna e funghi.

La pasta alla francescana è un piatto tipico del Sud Italia che, come tanti, è davvero difficile da codificare. In sostanza si tratta di un primo piatto condito con un sugo molto ricco a base carne, solitamente salsiccia, funghi e pomodoro. Come se non bastasse viene aggiunta anche della panna per rendere il tutto ancor più godurioso.

Non c’è una vera e propria storia della pasta alla francescana: difficile infatti pensare di ricondurre il piatto ai frati francescani proprio per via della ricchezza degli ingredienti. Ma poco importa: quello che conta davvero è che è semplice da preparare e infinitamente buona.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

pasta alla francescana
pasta alla francescana

Come preparare la ricetta della pasta alla francescana

  1. Per prima cosa rosolate in una padella con l’olio la cipolla tritata al coltello. Unite poi la salsiccia privata del budello e spezzettata con le mani e fatela dorare a fiamma vivace. Sfumate con il vino bianco quindi unite i funghi tagliati a fettine.
  2. Dopo un paio di minuti aggiungete la passata di pomodoro, una presa di sale e un pizzico di pepe e lasciate cuocere per 10 minuti.
  3. Unite poi la panna, lasciate andare 5 minuti quindi spegnete e tenete in caldo.
  4. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione, scolatela e saltatela in padella con il sugo profumando con del prezzemolo tritato fresco.

Alcuni aggiungono anche dei dadini di prosciutto cotto o di speck alla salsiccia per rendere il piatto ancor più saporito. A voi la scelta.

Se amate i primi piatti ricchi vi consigliamo di provare anche la pasta allo scarpariello, una ricetta da leccarsi i baffi tipica della cucina napoletana.

Conservazione

La pasta alla francescana si conserva per 2-3 giorni in frigorifero coperta da pellicola. Riscaldatela in padella o al microonde prima di consumarla.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 04-07-2022


Crostata perginese toscana, un dolce sostanzioso

Crostata alle pere, un dolce alla frutta autunnale