Ingredienti:
• 320 g di pasta
• 1 kg di cozze
• 1 kg di vongole
• 2 calamari
• 8 gamberi
• 1 spicchio di aglio
• 1/2 bicchiere di vino bianco
• 100 g di polpa di pomodoro
• 1 mazzetto di prezzemolo
• 150 g di farina
• olio q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 40 min
cottura: 40 min

L’effetto sorpresa è assicurato portando in tavola la pasta allo scoglio in crosta di pane, un primo piatto di pesce degno dei migliori ristoranti.

La pasta allo scoglio in crosta è un primo piatto di pesce perfetto per le occasioni più importanti. Che si tratti della cena della vigilia di Natale o di una domenica in famiglia, vi farà fare un figurone. Il bello di questo primo piatto di pesce infatti è che fino a quando non verrà tolta la crosta di copertura non si sa cosa ci si ritrova davanti.

L’effetto sorpresa è garantito e voi in un solo colpo avrete portato in tavola non solo un primo piatto raffinato, ma anche molto semplice da preparare. Potete infatti cuocere il sugo con qualche ora di anticipo e ultimare la preparazione poco prima di mettervi a tavola. Ma scopriamo insieme tutti i passaggi per realizzare questa gustosa ricetta.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

pasta allo scoglio in crosta
pasta allo scoglio in crosta

Come preparare la ricetta della pasta allo scoglio in crosta

  1. Per prima cosa pulite tutti i frutti di mare. Prima le vongole, che andranno lasciate spurgare in acqua fredda per almeno mezz’ora, poi le cozze a cui dovrete rimuovere la barbetta, infine i calamari (che comunque solitamente vengono venduti già puliti).
  2. Fate poi aprire cozze e vongole in una padella. Ci vorranno un paio di minuti a fiamma media con il coperchio.
  3. A parte, in un’altra padella, scaldate un filo di olio con lo spicchio di aglio. Aggiungete i calamari tagliati ad anelli, i gamberi, le vongole e le cozze private del guscio. Sfumate con il vino bianco e quando non sentirete più odore di alcool sollevarsi dalla padella unite la polpa di pomodoro e un bicchiere di acqua dato che il condimento dovrà risultare piuttosto liquido. Regolate di sale e pepe e profumate con il prezzemolo tritato fresco.
  4. Mentre il sugo cuoce preparate la pasta del pane mescolando in una ciotola la farina, un cucchiaio di olio, 75 ml di acqua e un pizzico di sale. Lavorate energicamente l’impasto sulla spianatoia e lasciatelo riposare per 30 minuti.
  5. Mettete poi a cuocere la pasta in abbondante acqua salata per un paio di minuti in meno rispetto a quelli indicati sulla confezione. Poi scolatela e saltatela in padella con il sugo.
  6. Trasferite il tutto in una pirofila adatta alla cottura in forno, stendete la pasta del pane e coprite la pirofila, premendo bene lungo i bordi in modo che aderisca. Cuocete il tutto a 200°C per 15 minuti e servite ben caldo.

Tra le altre ricette facili e veloci a base di pesce vi consigliamo di provare la pasta allo scoglio nella sua versione più semplice.

Conservazione

Questo piatto non si presta a essere conservato a lungo, consigliamo di consumarlo al momento.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 06-05-2022


Straordinario nella sua semplicità, è il purpu vugghiutu (o polpo bollito)

Palomba alla ghiotta o alla todina, una ricetta tipica dell’Umbria