Ingredienti:
• 320 g di spaghetti
• 1 kg di cozze
• 1 kg di vongole
• 300 g di calamari
• 12 scampi
• 300 g di pomodorini
• olio extravergine di oliva q.b.
• 1 spicchio di aglio
• 1 mazzetto di prezzemolo
• mezzo bicchiere di vino bianco
• sale q.b.
difficoltà: media
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 20 min

Ecco come preparare la ricetta degli spaghetti allo scoglio, uno dei primi piatti a base di pesce più apprezzati in assoluto.

I primi piatti di pesce sono un must in tutti i menù dei ristoranti costieri e non, da nord a sud. Racchiudono tutto il sapore del mare e permettono di portare in tavola una ricetta raffinata ed elegante, perfetta se avete degli ospiti.

Se vi state chiedendo come cucinare gli spaghetti allo scoglio, pensando che sia una preparazione complessa riservata alle cucine dei ristoranti, sarete costretti a ricredervi. In poco tempo potrete servire uno spaghetto allo scoglio indimenticabile!

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Spaghetti allo scoglio
Spaghetti allo scoglio

Preparazione degli spaghetti allo scoglio con la ricetta originale

  1. Innanzitutto occorre pulire cozze e vongole. Delle prime andranno rimosse le impurità sulla superficie, aiutandovi con un coltello o con una paglietta, e la barbetta che fuoriesce dal guscio. Lavate poi le vongole e mettetele in una ciotola con abbondante acqua fredda a spurgare. Ripetete questa operazione due volte.
  2. Scaldate in una padella due cucchiai di olio e mettete cozze e vongole. Coprite e lasciate andare a fiamma vivace finché non si saranno aperte tutte per circa 5 minuti. Trasferite i mitili in una ciotola e filtrate il liquido di cottura con un colino a maglie fini. Tenete entrambi da parte.
  3. Pulite ora i calamari. Dopo aver rimosso la testa, le interiora e la pelle, tagliatelo ad anelli e tenetelo da parte.
  4. Pulite gli scampi eliminando la corazza con due tagli laterali fatti con le forbici. Ricordate di rimuovere anche l’intestino mentre la testa potete lasciarla o meno a vostra discrezione.
  5. In una padella scaldate altri due cucchiai di olio insieme a uno spicchio di aglio. Unite i calamari, un pizzico di sale e quando saranno rosolati sfumate con il vino bianco.
  6. Una volta evaporato completamente, aggiungete i pomodorini tagliati a metà, proseguendo la cottura per altri 5 minuti. Unite in ultimo gli scampi e regolate nuovamente di sale e pepe.
  7. Mettete a cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolateli un minuto prima rispetto a quanto indicato sulla confezione. Uniteli alla padella con il sugo, e proseguite la cottura per altri 2 minuti aggiungendo un mestolo di acqua di cottura.
  8. In ultimo aggiungete i mitili, abbondante prezzemolo tritato e saltate a fuoco vivo. Servite la pasta allo scoglio ben calda.

Siete alla ricerca di altre ricette di pesce? Provate tutti i nostri primi di pesce: troverete quello che fa per voi!

Le varianti della ricetta del sugo allo scoglio

Questo condimento si può preparare in tantissimi modi: potete infatti realizzare un sugo allo scoglio rosso come abbiamo fatto nella preparazione di oggi, oppure evitare l’aggiunta dei pomodorini. Se volete degli spaghetti allo scoglio cremosi, anzi cremosissimi, allora potete anche aggiungere un po’ di passata di pomodoro a vostro gusto. Anche per quanto riguarda la qualità del pesce utilizzato si possono fare molte modifiche, potete infatti aggiungere i calamari saltati in padella, i cannolicchi o altre tipologie di molluschi. Ricordate di non cuocere a lungo tutti questi ingredienti, hanno bisogno infatti di un breve tempo di cottura per degli spaghetti allo scoglio perfetti.

Anche il formato di pasta viene sostituito facilmente a seconda della famiglia e del gusto di ognuno, tuttavia si predilige sempre la pasta lunga come le linguine o le fettuccine allo scoglio, o anche gli spaghetti alla chitarra o i tagliolini. In ultimo, se volete un piatto scenografico ma buonissimo, vi consigliamo di scolare la pasta circa 5 minuti prima che sia cotta, metterla nel sugo allo scoglio, mescolarla bene e versare tutto sopra una teglia ricoperta da carta da forno. Chiudete sopra la pasta la carta e mettete tutto in forno per circa 15 minuti a 180° C. Una volta sfornati avrete degli spaghetti allo scoglio al cartoccio squisiti.

Conservazione

Consigliamo di consumare subito questo primo piatto di pesce. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Ricette estive

ultimo aggiornamento: 27-12-2021


Cercate un dolce di San Valentino facile? Provate la red velvet con il Bimby

Ravioli a forma di cuore per una cena romantica