Ingredienti:
• 320 g di pasta
• 250 g di broccoli romaneschi
• 120 g di tonno sott’olio o 250 g di tonno fresco
• 2 spicchi d’aglio
• pepe nero q.b
• origano q.b
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 10 min

Come preparare la pasta broccoli e tonno fresco o in scatola? I passaggi (e qualche piccolo consiglio) ve lo diciamo noi.

Se siete alla ricerca di un’ispirazione per un primo piatto sfizioso provate la ricetta pasta broccoli e tonno. È un piatto gustoso e saziante, da inserire tra le preparazioni veloci e semplici. Inoltre, in base agli ingredienti che avete a disposizione nella vostra credenza, potrete creare varianti alternative alla ricetta base. Gli ingredienti principali sono il tonno, che può essere sott’olio oppure fresco, e i broccoli romaneschi. Ma nella preparazione di questo piatto potete sbizzarrirvi e aggiungere pomodorini, olive, capperi. Potete anche sostituire i broccoli con le cime di rapa, per un gusto più deciso. Giocate anche con le erbe aromatiche, timo, rosmarino, maggiorana, pepe oppure peperoncino.

Usate la pasta che preferite, si sposa perfettamente con i paccheri, fusilli, pennette o i rigatoni, ma il piatto risulta goloso anche scegliendo la pasta lunga, come una linguina o un bucatino. E ora basta scrivere, andiamo subito in cucina!

La dieta depurativa per rimettersi in forma dopo le feste

Pasta broccoli e tonno
Pasta broccoli e tonno

Preparazione della pasta con broccoli e tonno

  1. Lavate e tagliate in pezzi grossolani il broccolo, e sbollentatelo in acqua salata per 5 minuti, scolandolo al dente. Nel frattempo mettete sul fuoco la pentola della pasta.
  2. In un tegame fate rosolare l’olio d’oliva con l’aglio, e fate saltare il broccolo appena sbollentato. Se volete una variante rossa, è il momento di aggiungere anche qualche pomodorino, che darà colore al piatto.
  3. Aggiungete il tonno. Se è fresco fate una dadolata di circa un centimetro. Se lo gradite, aggiungete le olive e i capperi, in questo momento della preparazione.
  4. Cucinate la pasta, scolandola un paio di minuti prima rispetto alle indicazioni della confezione.
  5. Finite di cucinare la pasta nel tegame con il tonno e i broccoli. Amalgamate gli ingredienti tra loro, aggiungendo il pepe, e le erbe aromatiche prescelte. Se volete un effetto molto cremoso, spegnete il fuoco, e date un giro di olio aggiuntivo alla pasta, prima di servirla. L’olio con il caldo e l’amido della pasta crea un emulsione lucida e cremosa molto invitante.

Per un tocco da cuoco stellato, provate a servire questo primo piatto con una spolverata di limone grattugiato. Darà un sapore fresco, esaltando il tonno a ogni forchettata. Oppure potete provare la variante della pasta con broccoli, tonno e olive (perché no magari anche i pomodorini), basterà mettere tutto in padella insieme al tonno e ai broccoli mentre la pasta cuoce, questa versione ci ricorda tanto la pasta alla zingara!

Conservazione

La pasta condita con broccoli e tonno si conserva in frigo, in contenitore ermetico per un giorno. In alternativa potete congelare il condimento, già porzionato, per scongelarlo quando occorre. Il sugo già cotto, va conservato nel congelatore per un massimo di tre mesi.

5/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Broccoli

ultimo aggiornamento: 28-11-2021


Vellutata di broccoli con il Bimby: una sana golosità nel piatto

Goloso e raffinato: il brodo di cappone per tortellini e minestre è un must!