Ingredienti:
• 360 g di pasta
• 3 melanzane
• 10 pomodorini
• 180 g di provola
• olio di oliva q.b.
• sale q.b.
• basilico fresco q.b.
• 1 spicchio di aglio
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 20 min

La pasta con melanzane e provola è perfetta per chi è alla ricerca di ricette di pasta sfiziose e da preparare con le verdure. Ecco come si fa!

La ricetta della pasta con melanzane e provola è un primo piatto molto saporito e che si presta per utilizzare al meglio uno degli ortaggi simbolo dell’estate: le melanzane. A queste si aggiungono i pomodorini freschi che, durante la cottura, si sfaldano dando vita ad un sughetto davvero delizioso. Per quanto riguarda la scelta della pasta vi suggeriamo di utilizzare un tipo di pasta corta come i mezzi rigatoni, le caserecce, le mezze penne, i sedani o le farfalle. A voi la scelta!

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

Pasta con melanzane e provola
Pasta con melanzane e provola

Preparazione della pasta con melanzane e provola

  1. Lavate le melanzane, spuntatele e tagliatele a dadini.
  2. Versate abbondante olio di oliva in una padella, aggiungete l’aglio sbucciato e mettete sul fuoco. Fate scaldare l’olio per qualche istante poi unite le melanzane tagliate a cubetti, proseguite la cottura per circa 10 minuti mescolando di tanto in tanto.
  3. Lavate i pomodorini, tagliateli a spicchi e aggiungeteli alle melanzane in padella. Insaporite con il sale e fate cuocere per 5 minuti. Aggiungete poi qualche foglia di basilico e mescolate.
  4. Intanto fate cuocere la pasta in una pentola d’acqua salata. Nel frattempo tagliate 160 grammi di provola a cubetti, conservando il resto per la decorazione finale. Scolate la pasta al dente e trasferitela in padella con il condimento.
  5. Saltate la pasta con melanzane e pomodori, aggiungete la provola a cubetti e lasciate sul fuoco giusto il tempo di far sciogliere la provola. Impiattate e completate con provola grattugiata e qualche altra foglia di basilico fresco. Buon appetito!

Conservazione

La pasta così preparata può essere conservata in frigorifero in un contenitore chiuso con coperchio, per 1-2 giorni dalla preparazione. Prima di consumarla nuovamente potete riscaldarla in padella con un filo d’olio o un goccio d’acqua giusto il tempo necessario.

Provate anche la pasta alla norma, non ve ne pentirete!

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2023 - PC

Cena veloce Idee per cena Melanzane Ricette estive

ultimo aggiornamento: 19-08-2022


Buonissima ricetta della pasta Philadelphia e tonno: è un vero asso nella manica

Torrone dei morti fatto in casa: buono come quello della pasticceria