Ingredienti:
• 500 g di tagliatelle fresche
• 300 g di cotechino cotto
• 1 carota
• 1/2 cipolla
• 1/2 gambo di sedano
• 1 bicchiere di vino bianco secco
• 1 rametto di rosmarino
• 200 ml di passata di pomodoro
• sale q.b.
• parmigiano q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 20 min

Perfetta da preparare in inverno, la pasta con ragù di cotechino è un primo piatto facile e veloce nonché una ricetta del riciclo.

Cotechino e lenticchie la fanno da padrone per il cenone dell’ultimo dell’anno ma cosa fare se avanzano? Le lenticchie sono un evergreen quindi non dovrebbero esserci troppi problemi, ma il cotechino ha una spiccata connotazione stagionale per questo piuttosto che consumarlo in purezza preferiamo svelarvi una ricetta alternativa ossia la pasta con ragù di cotechino.

Perfetta anche come piatto unico, si può preparare in due versioni, in bianco o al pomodoro. Il procedimento è analogo, fatto salvo l’aggiunta della passata, e il risultato degno di nota in entrambi i casi. Inoltre, potete utilizzare sia del cotechino avanzato, sia cuocerne uno rimasto in dispensa. Vediamo insieme tutti i passaggi.

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

pasta con ragù di cotechino
pasta con ragù di cotechino

Come preparare la ricetta della pasta con ragù di cotechino

  1. Per prima cosa tritate finemente sedano, carota e cipolla e rosolateli in padella con l’olio e il rametto di rosmarino.
  2. Nel frattempo sbriciolate con le mani il cotechino (oppure tagliatelo prima a fette e poi a dadini non troppo grandi) e unitelo in padella. Dopo averlo rosolato qualche minuto, sfumate con il vino bianco.
  3. A questo punto potete decidere di proseguire la cottura in bianco, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua o brodo, oppure unite la passata di pomodoro come noi. In entrambi i casi lasciate andare il ragù per circa 20 minuti.
  4. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione. Il nostro consiglio è di utilizzare della pasta all’uovo, ottime le tagliatelle, per accompagnare il sapore ricco.e deciso di questo condimento.
  5. Un volta pronta la pasta, scolatela e saltatela in padella con il condimento. Servite il tutto ben caldo, completando con una spolverata di parmigiano grattugiato.

Tra gli altri modi di cucinare il cotechino vi consigliamo quello in crosta, perfetto per portarlo in tavola in una nuova deliziosa forma.

Conservazione

La pasta con il ragù di cotechino si conserva per un paio di giorni in frigorifero in un contenitore a chiusura ermetica. Vi consigliamo di riscaldarla in padella, aggiungendo un filo di olio.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2023 - PC

ultimo aggiornamento: 12-01-2023


Migliaccio napoletano: la ricetta del dolce di Carnevale

Come fare la frittata di carciofi: morbida, profumata e deliziosa!