Ingredienti:
• 320 g di pasta corta
• 600 g di filetti di rana pescatrice
• 150 g di pomodorini
• 1 spicchio d'aglio
• ½ bicchiere di vino
• olio extra vergine d'oliva q.b.
• sale q.b.
• prezzemolo q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 15 min

La pasta con rana pescatrice è un primo piatto di pesce molto semplice e al contempo davvero gustoso.

Preparare la pasta con rana pescatrice rappresenta un modo veloce per dar vita a un piatto facile e in grado di conquistare tutti. Si tratta infatti di un primo piatto di mare che si realizza in circa mezz’ora e che, ciò nonostante, risulta davvero saporito.

Ottimo per portare a tavola qualcosa di diverso, dal sapore delicato e allo stesso tempo deciso.
Ecco, quindi, la ricetta della pasta con sugo di rana pescatrice!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

pasta con rana pescatrice
pasta con rana pescatrice

Preparazione della ricetta della pasta con rana pescatrice

  1. Iniziate lavando il pesce e tagliandolo a cubetti.
  2. Prendete una padella antiaderente e versategli un filo d’olio.
  3. Mentre l’olio si scalda, sbucciate l’aglio e mettetelo a rosolare intero.
  4. Aggiungete il pesce in padella e sfumate il tutto con il mezzo bicchiere di vino, mescolando con cura per un paio di minuti.
  5. Lavate e tagliate i pomodorini (se sono abbastanza piccoli potete lasciarli anche interi) e aggiungeteli in padella, abbassando il fuoco e continuando a mescolare per un altro paio di minuti, aggiungendo un filo d’acqua o di altro vino se il condimento si asciuga troppo.
  6. Spostate la padella dal fuoco e mettevi una pentola piena d’acqua, aggiungete il sale e quando arriva a bollore versate la pasta lasciandola cuocere per due minuti in meno del tempo indicato sulla confezione.
  7. Trascorso il tempo, scolate la pasta tenendo da parte l’acqua di cottura.
  8. Eliminate l’aglio dalla padella, rimettetela sul fuoco e versatevi la pasta.
  9. Aggiungete uno o due cucchiai di acqua di cottura e mescolate per bene in modo da far amalgamare tutti gli ingredienti.
  10. Sistemate la pasta con rana pescatrice e pomodorini nei piatti e aggiungete una spolverata di prezzemolo tritato.

Conservazione

Questo piatto è molto meglio se consumato sul momento. In alternativa si può conservare per un 1 giorno in un contenitore ermetico. Prima del consumo è preferibile risaltare la pasta in padella con un filo d’olio.

Se questa ricetta vi è piaciuta provate anche quella del risotto con salmone affumicato e zucchine!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 13-06-2022


Impossibile resistere alla sbriciolata crema e amarene: un dolce amato da tutti e semplice da fare

Uva caramellata, una ricetta facile e veloce