Ingredienti:
• 180 g di farina di riso
• 100 ml di acqua a temperatura ambiente
• maizena q.b.
• 2 cucchiaio di olio di semi
• 2 g di sale
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 10 min
cottura: 00 min

La ricetta della pasta fillo senza glutine si prepara facilmente e, in un attimo, avrete una base per tantissime preparazioni.

Oggi prepariamo la pasta fillo senza glutine. Le sue origini sono contese tra Grecia e Turchia, dove viene usata per piatti tipici sia dolci che salati. È probabile che sia una preparazione molto antica, infatti si hanno riscontri sulla sua esistenza già nel XV secolo, a IstanbulI.

In Italia abbiamo la pasta brisèe e la pasta sfoglia, ma provate per i vostri tortini la ricetta pasta fillo senza glutine e non ve ne pentirete. Si possono sperimentare diverse farine senza glutine, ma quella di riso, ha una riuscita decisamente perfetta per creare una pasta fillo gluten free. Considerate tranquillamente la pasta fillo senza glutine una variante davvero ottima, non solo per chi ha problemi di intolleranza, ma anche per chi vuole provare una ricetta nuova, sperimentando in modo sano e gustoso. Rispetto alle nostre paste sfoglie, ha un indubbio pregio. Il suo gusto è neutro, delicato, e poco pervasivo. Dona croccantezza ma senza alterare i sapori degli altri ingredienti.

Con la ricetta base della pasta fillo senza glutine potrete creare cestini croccanti, involtini, cannoli, sfogliate di frutta, simil piadine, e solo la vostra fantasia potrà mettere limiti alle vostre creazioni. Vediamo come fare la pasta fillo senza glutine, adatta per vegani, vegetariani e -ovviamente- celiaci. Praticamente tutti.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Pasta fillo senza glutine
Pasta fillo senza glutine

Preparazione della pasta fillo senza glutine

  1. In una ciotola versate la vostra farina, il sale, e l’olio.
  2. Un po’ alla volta, usando un cucchiaio, versate l’acqua e impastate.
  3. Impastate inizialmente con la forchetta, poi potete procedere con le mani.
  4. Quando si sarà ben compattato, trasferite l’impasto su una spianatoia e lavoratelo fino a create un impasto compatto, liscio e privo di grumi.
  5. A questo punto trasferite l’impasto di nuovo nella ciotola, precedentemente unta, e copritelo con una pellicola.
  6. Lasciate riposare per 60 minuti in frigo. Dopo di che sarà pronta per essere usata, oppure potete congelarla, per usarla quando ne avrete necessità.
  7. Per riporre la pasta fillo, prendete la quantità necessaria, appoggiatela su un foglio di carta forno, e cospargetela di maizena.
  8. Con l’aiuto di un matterello stendete la pasta, fino a ridurla ad un foglio di 2-3 millimetri. Ora potete congelarla, coperta da una pellicola.

Questa preparazione non ha più segreti per voi, adesso potete realizzare tantissime ricette come quella del baklava (ma senza glutine)!

Conservazione

La preparazione può essere conservata in frigo per un giorno, se ben coperta e chiusa in un contenitore ermetico. La pasta stesa può essere congelata per un massimo di 4 mesi.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 22-12-2021


Crème caramel: il dolce al cucchiaio per eccellenza

Lo strudel salato è con ricotta e spinaci!