Pasta gamberi e zucchine: un primo piatto veloce e squisito!

Ingredienti:
• 400 g di fusilli
• 350 g di gamberi da pulire
• 4 zucchine senza fiore
• 50 ml di vino bianco secco
• 1 bicchiere d'acqua tiepida
• 2 spicchi d'aglio
• sale e pepe q.b.
• un pizzico di peperoncino
• prezzemolo fresco q.b.
• tre cucchiai di olio extravergine di oliva

Quando i sapori di terra e di mare si uniscono con equilibrio, nasce un piatto semplice e prelibato come la pasta gamberi e zucchine, perfetta per essere gustata in un’occasione speciale con tutta la famiglia. Ecco la nostra ricetta!

Se avete poco tempo per cucinare ma non volete che nel vostro menù manchi la prima portata, ci sono molte ricette di primi piatti veloci che potete preparare, per stupire i vostri ospiti con gusto e semplicità. La pasta gamberi e zucchine è un primo piatto veloce che conquisterà grandi e piccini, ideale per essere servito nei mesi estivi, per gustarlo sia caldo sia tiepido, o anche per un’occasione speciale.

A vostro piacere, potete valutare di aggiungere un formaggio cremoso al condimento, per legare il tutto, ma in questa ricetta vi proponiamo di non utilizzarlo, in modo da non coprire il gusto delicato delle zucchine e la sapidità dei gamberi, e di stuzzicare il vostro palato con il sapore piccantino del pepe e del peperoncino.

Per la preparazione del piatto, potete usare dei gamberi già sgusciati, per fare prima, ma noi vi consigliamo si usare quelli freschi da pulire, per scoprire il sapore speciale e intenso di questi prelibati tesori del mare. Per finire, non dimenticate di profumare il tutto con delle erbe aromatiche fresche, per portare sia i sapori, sia gli odori della cucina mediterranea sulla vostra tavola.

Pasta con gamberi e zucchine
Pasta con gamberi e zucchine

Come fare la pasta gamberi e zucchine

Mettete sul fuoco una pentola piena d’acqua e portatela ad ebollizione. In attesa che l’acqua giunga a bollore, lavate le zucchine sotto un getto di acqua fredda, mondatele dalle due estremità quindi tagliatele a pezzetti e mettetele da parte.

Sgusciate e sciacquate i gamberi sotto un getto di acqua fredda, lasciando da parte le teste e i carapaci, quindi eliminate il filetto nero da ogni gambero, incidendoli con un coltellino, e metteteli da parte.

A questo punto fate scaldare un cucchiaio di olio extravergine di oliva in un tegame capiente, quindi mondate uno spicchio d’aglio e fatelo rosolare nel tegame assieme alle teste e ai carapaci. Sfumateli con il vino bianco, lasciatelo evaporare e aggiungete un bicchiere d’acqua tiepida, portando il tutto ad ebollizione.

Una volta ottenuto un brodo caldo, filtratelo dalle teste e dai carapaci, serbando qualche testa per la decorazione dei piatti, e lasciatelo intiepidire.

A questo punto, prendete un’altra padella capiente, fate rosolare al suo interno lo spicchio d’aglio rimasto con due cucchiai di olio, quindi aggiungete le zucchine tagliate a pezzetti e i gamberi e lasciateli rosolare. Coprite tutto con il brodo ottenuto e lasciate che si ritiri un po’ a fuoco dolce, regolando di sale e pepe.

Una volta che l’acqua sarà giunta ad ebollizione, buttate i fusilli e fateli cuocere fino ad ottenere una cottura al dente. Scolate i fusilli in un cola pasta e poi versateli nel tegame assieme al condimento, mescolando bene per farli impregnare di sugo.

Mantenete la fiamma dolce, per alcuni minuti, aggiungete un pizzico di peperoncino e mescolate ancora, quindi servite la pasta gamberi e zucchine nei piatti, guarnendo ogni piatto con un po’ di prezzemolo fresco e con le teste di gambero che avevate serbato.

Se vi è piaciuta la ricetta della pasta gamberi e zucchine, scoprite il video della preparazione.

Per una variante ancora più aromatica, per la guarnizione del piatto potete sostituire il prezzemolo con l’aneto o con i semi di finocchio: assolutamente da provare!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 18-10-2018

X