Ingredienti:
• 600 g di maccheroni o penne (o pasta corta)
• 700 ml di passata di pomodoro
• 400 ml di besciamella
• 400 g di mozzarella
• 90 g di parmigiano
• 100 g di salame
• 100 g di mortadella
• 200 g di provola
• 2 uova sode a pezzi
• olio extravergine di oliva
• sale e pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 30 min
cottura: 20 min
kcal porzione: 310

Ecco la ricetta facile e veloce della pasta pasticciata con besciamella, sugo, salumi, uova e… tutto ciò che avete in frigo!

Siamo di fronte ad un piatto che si chiama pasta pasticciata e questo già la dice lunga sulla sua preparazione. Questa ricetta facile e veloce nasce infatti come idea svuotafrigo per far fuori tutti gli avanzi. Proprio per questo motivo ne esistono moltissime versioni, al punto che forse è impossibile risalire all’originale. In tutte le versioni però si riconoscono dei tratti comuni: è una sorta di pasticcio di pasta arricchito con formaggi e salumi cotto in forno (proprio come la classica pasta al forno).

Noi prepariamo questa golosa pasta al forno con: besciamella, formaggi, salumi, uova e sugo; in questo modo otterrete un primo piatto sfizioso e sostanzioso, ma nulla vi vieta di omettere o aggiungere qualcuno degli ingredienti.

pasta pasticciata al forno
pasta pasticciata al forno

Come fare la pasta pasticciata

Per realizzare la ricetta della pasta pasticciata vi occorre circa un’ora. Di seguito vi illustreremo come fare, iniziando con la preparazione della besciamella (se ce l’avete già pronta, potete saltare direttamente alla preparazione vera e propria!).

Queste dosi si riferiscono a circa 6 persone, ma dipende sempre da quando appetito avete!

Preparazione della besciamella

preparazione della besciamella
preparazione della besciamella

La prima cosa da fare è la salsa bianca: se non ce l’avete già pronta, vi lasciamo la nostra ricetta della besciamella. Agli ingredienti già menzionati dovrete aggiungere:

  • 50 g di burro
  • 50 g di farina
  • 500 ml di latte
  • sale, pepe e noce moscata
  1. Per realizzarla, fate fondere il burro a fuoco dolce.
  2. Aggiungete la farina e mescolate con una frusta in modo da evitare grumi.
  3. Fate cuocere questo composto fino a doratura.
  4. A questo punto, aggiungete il latte scaldato a parte. Lasciate addensare e aggiungete sale, pepe e noce moscata.

Preparazione della pasta pasticciata

preparazione della pasta pasticciata
preparazione della pasta pasticciata
  1. Per questa ricetta di pasta al forno iniziate a mettere su l’acqua per la pasta, quando arriverà a bollore tuffatela e in seguito scolatela al dente.
  2. In una padella versate la passata di pomodoro, condite con un giro d’olio e sale e fate rapprendere leggermente.
  3. Quando avrete scolato la pasta (al dente, mi raccomando) conditela con la salsa di pomodoro.
  4. Nel frattempo, tagliate la mozzarella a cubetti in modo che inizi a rilasciare l’acqua. Grattugiate il parmigiano e fate a pezzetti anche la provola; fate lo stesso con salame e mortadella (o gli altri salumi che avete scelto).
  5. Ungete bene una pirofila e iniziate a stratificare: un primo strato di besciamella, seguita da pasta, uova, salumi, formaggi e altra besciamella. Continuate un questo modo e completate in cima con il formaggio grattugiato. Fate cuocere in forno statico già caldo a 200°C per circa 20 minuti.

Amate le preparazioni come la pasta pasticciata con besciamella? Allora eccovi anche tutti i segreti e la nostra ricetta per una perfetta pasta al forno!

Come fare la pasta pasticciata vegetariana

pasta pasticciata vegetariana
pasta pasticciata vegetariana

Preferite una versione senza carne? Non c’è problema: invece che salame e mortadella potete benissimo usare delle verdure. Noi suggeriamo delle melanzane a cubetti cotte in forno, dei piselli, degli spinaci o delle zucchine che vi sono avanzate dalla sera prima.

Il procedimento non cambia ma se avete le verdure da cuocere da zero dovrete aggiungere il loro tempo di cottura al tempo di preparazione totale del pasticcio di pasta.

Se lo desiderate, nessuno vi vieta di essere ancora più restrittivi e non usare nemmeno le uova. Se sapete che potrebbero non essere gradite a tutti, modificate la ricetta di conseguenza!

Per una ricetta ancora più veloce, invece, vi lasciamo la nostra pasta con la salsiccia: uno spettacolo!

I consigli di Primo Chef

Se non la mangiate subito tutta, potete conservarla in frigo, all’interno di contenitore richiudibile, per un paio di giorni. In alternativa, potete anche congelarla e tirarla fuori all’occorrenza; è importante, però, che nessuno degli ingredienti di partenza fosse congelato. Quando le vorrete mangiare vi basterà tirarle fuori dal freezer, farle scongelare e passarle in forno!

Alcune versioni prevedono anche le polpette o la salsiccia: se volete aggiungerli, daranno sicuramente un quid in più alla vostra pasta al forno. Allo stesso modo, potete preparare anche la vostra pasta pasticciata con ragù. Se quest’idea vi ispira, non potete perdervi la nostra gustosissima pasta al forno napoletana!

Per un risultato perfetto è molto importante scolare la pasta ben al dente e far in modo che besciamella e salsa al pomodoro siano ben dense e non eccessivamente liquide.

È possibile fare questa questa al forno senza besciamella? Certo che sì: se lo desiderate potete tranquillamente ometterla, ma fate in modo di compensare aggiungendo dell’altro formaggio.

0/5 (0 Reviews)
TAG:
Idee per cena Pasta al forno Primi piatti semplici

ultimo aggiornamento: 17-12-2020


Centrifugato di carote, zenzero e mela: un concentrato di energia e vitamine!

Lasagne con zucca gialla e verdure invernali