Ingredienti:
• 320 g di spaghetti
• 1 kg di vongole
• 1 mazzetto di prezzemolo
• 2 spicchi di aglio
• 3 cucchiai di olio
• 4 cucchiai di bottarga di muggine
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 10 min

C’è un primo piatto di pesce che mette d’accordo tutti: stiamo parlando della pasta vongole e bottarga, una vera delizia!

Quando si parla di primi di pesce non c’è che l’imbarazzo della scelta: dai più semplici ai più ricercati, sono garanzia di successo. Se poi volete andare sul sicuro puntate sulla pasta vongole e bottarga, una nobilitazione del classico primo piatto che conquisterà tutti al primo assaggio.

Gli spaghetti alle vongole sono di per sé molto semplici da preparare. Tutto sta nello spurgare alla perfezione i molluschi. A voi la scelta se utilizzare vongole, arselle o lupini (a proposito, sapete qual è la differenza tra i tre?): il risultato sarà comunque ottimo. Pronti a scoprire come ottenere una pasta vongole e bottarga di muggine cremosissima?

pasta vongole e bottarga
pasta vongole e bottarga

10 ricette detox per tornare in forma

Come preparare la ricetta della pasta vongole e bottarga

  1. Per prima cosa lasciate spurgare le vongole in acqua salata con sale grosso per una notte ricordandovi di cambiarla ogni 3-4 ore.
  2. Scolatele poi per bene e mettetele in padella con il coperchio, lasciandole aprire a fiamma media per 2 minuti.
  3. Sgusciatene poi circa 2/3 e tenete tutto da parte, filtrando il fondo di cottura.
  4. Nella stessa padella scaldate l’olio con lo spicchio di aglio, unite le vongole e fate insaporire per un minuto, aggiungendo anche il prezzemolo.
  5. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione. Scolatela e mantecatela in padella con le vongole e metà della bottarga grattugiata.
  6. Distribuite nei piatti e completate con altra bottarga, servendo il tutto ben caldo.

Come noterete, si tratta di una semplice rivisitazione della pasta con le vongole, un piatto di pesce che piace a tutti.

Conservazione

Vi consigliamo di gustare questo piatto appena fatto così da apprezzarne tutta la cremosità. In frigorifero difatti si conserva per massimo un giorno.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 27-12-2022


Cavolfiore alla catalana: un contorno delizioso, facile e veloce da preparare

Pasta crema di carciofi e capesante, la ricetta sfiziosa