Ingredienti:
• 600 g di patate
• 250 g di scamorza affumicata
• burro q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 40 min

Le patate matte altro non sono che strati di patate a fette precedentemente lessate arricchiti con scamorza affumicata.

Le patate sono tra gli ingredienti più versatili della nostra cucina e permettono di preparare molte ricette diverse tra loro. Dagli gnocchi ai contorni, mettono d’accordo proprio tutti con il loro sapore semplice ma appagante. Oggi le rendiamo protagoniste della tavola con un contorno che all’occorrenza può trasformarsi anche in secondo: le patate matte.

Immaginate una sorta di lasagna formata da fettine di patate sbollentate e scamorza a fette, ripassata in forno e servita calda e filante. Vi è venuta l’acquolina in bocca? Ecco, questa è la ricetta di un contorno furbo, facile e veloce e ora vi sveliamo come si prepara.

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

patate matte
patate matte

Come preparare la ricetta delle patate matte

  1. Per prima cosa sbucciate le patate e tagliatele a fette di mezzo centimetro di spessore. Lessatele in abbondante acqua salata per 10 minuti prestando attenzione che rimangano sode.
  2. Nel frattempo tagliate a fettine all’incirca dello stesso spessore la scamorza affumicata e tenetela da parte.
  3. Una volta pronte le patate potete assemblare il piatto: imburrate una pirofila adatta alla cottura in forno e formate un primo strato di patate, senza sovrapporle. Procedete con uno di scamorza e così via, fino a esaurire gli ingredienti (in ultimo tenete la scamorza).
  4. Cuocete in forno già caldo a 180°C per 20-30 minuti. La scamorza sulla superficie deve risultare ben fusa e dorata. Servite il tutto ben caldo come contorno o come secondo piatto aggiungendo una grattata di pepe.

Sempre ottime da servire come contorno sono le nostre patate al forno con la buccia: quale delle due ricette preferite? Noi senza dubbio questa versione filante con la scamorza!

Conservazione

Le patate matte si conservano in frigorifero per un paio di giorni, ben coperte da pellicola. Al momento di scaldarle, in forno o nel microonde, assicuratevi che il formaggio sia tornato a filare.

5/5 (2 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2023 - PC

ultimo aggiornamento: 10-01-2023


Voglia di cioccolata calda anche a casa? Pronta in 15 minuti con la nostra videoricetta!

Carciofi in padella, un contorno semplice e gustoso