Le 10 ricette più famose di Paul Bocuse, il padre della cucina francese

Paul Bocuse: le 10 ricette più amate

È il padre della cucina francese e il maestro di un’intera generazione di chef. Paul Bocuse, ha consacrato la sua vita alla cucina, ma quali sono le sue ricette più famose?

Scomparso all’età di 91 anni qualche mese dopo il grande Gualtiero Marchesi, Paul Bocuse è stato un grande chef e gastronomo francese, il primo che per oltre 50 anni è riuscito a mantenere tre stelle Michelin con il suo ristorante a Collonges-au-Mont-d’Or. Almeno fino al 2020, anno in cui il ristorante è stato retrocesso a due stelle.

Vale però la pena scoprire quali sono i 10 piatti più amati di Paul Bocuse, ricette che hanno fatto la storia e saranno la storia!

Le 10 ricette più famose di Paul Bocuse

Gratin di maccheroni, un concentrato di gusto perfetto per la stagione fredda.

Uova in camicia alla Beaujolaise, raffinate e perfette come entrée.

• Pollo di Bresse in fricassea con spugnole, preparato con la ricetta tipica della regione del Rhone-Alpes.

• Pasticcio d’anatra e foie gras alla Roannaise, un trionfo di sapori.

Blanquette di vitello all’ancienne, composto da tenera carne e cremosa salsa.

Filetti di sogliola con tagliatelle, imparata dal maestro Fernando Point e fatta sua.

• Branzino in crosta con salsa choron, senza dubbio uno dei suoi piatti più famosi.

Filetti di triglia in scaglie di patate, una raffinata rivisitazione del pesce in crosta.

Tarte Tatin, un classico della cucina francese, perfetta in abbinamento a del gelato alla vaniglia.

Zuppa di tartufo nero, creato quando venne insignito della Legion d’onore da Valéry Giscard d’Estaing.

Chi era Paul Bocuse?

Padre della Nouvelle Cuisine, Bocuse è stato definito uno degli chef più importanti del panorama mondiale del XX secolo. Figlio di una famiglia di cuochi fin dal 1600, per lui la cucina era una vera ragione di vita e ad essa ha consacrato tutta la sua vita. Come detto, il suo ristorante nei dintorni di Lione, chiamato semplicemente Paul Bocuse, per ben 55 anni di seguito si è fregiato del sommo riconoscimento nell’ambito della ristorazione, le tre stelle Michelin.

Dopo la sua morte però gli ispettori hanno riscontrato un leggero calo della qualità che hanno portato alla drastica decisione di retrocedere il locale a due stelle Michelin: “La qualità del locale rimane eccellente ma non più a livello di tre stelle”, riferisce France Press.

Fonte foto: https://www.instagram.com/paulbocuse_officiel/

ultimo aggiornamento: 16-02-2020