Ingredienti:
• pesche sciroppate q.b.
• 240 g di tonno al naturale
• maionese q.b.
• 1 cucchiaino di capperi
• sale q.b.
• succo di limone q.b.
• gherigli di noci q.b.
• insalata mista q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 30 min

Le pesche ripiene salate e farcite con mousse di tonno e noci sono un antipasto facilissimo da preparare e diverso dal solito: ecco la ricetta!

Le pesche ripiene salate ripiene di crema di tonno e maionese sono un’idea insolita per preparare un antipasto fresco e veloce o per un aperitivo diverso dal solito. Sicuramente l’abbinamento tra pesche sciroppate e mousse di tonno potrebbe far storcere il naso ai più, ma il risultato finale conquisterà tutti.

Realizzare questo antipasto da servire freddo è veramente semplicissimo. Non dovete però assolutamente dimenticare di sciacquare le pesche dallo sciroppo in cui sono conservate. Questo passaggio è fondamentale per eliminare il loro sapore zuccherino.

Ora vi spieghiamo come prepararle: ecco gli ingredienti e la ricetta passo per passo!

Pesche ripiene con tonno
Pesche ripiene con tonno

Preparazione delle pesche ripiene senza uova

Per prima cosa prendete le pesche sciroppate e sgocciolatele bene dal loro liquido di conservazione. Sciacquatele sotto acqua fredda corrente e asciugatele tamponandole con carta da cucina.

Ora preparate la crema per il ripieno. Tritate i capperi al coltello e aggiungeteli al tonno ben sgocciolato. Schiacciate il pesce e i capperi, aiutandovi con una forchetta per mescolarli poi iniziate ad aggiungere la maionese. Mescolate bene in modo da ottenere una mousse omogenea e insaporite con un pizzico di sale e qualche goccia di succo di limone.

Farcite le pesche con la crema di tonno e maionese, decorate ognuna di queste con mezzo gheriglio di noce e mettete in frigorifero almeno per 30 minuti prima di servire.

Distribuite dell’insalata mista su di un vassoio o su piatto da portata. Adagiatevi sopra le pesche ripiene e servite.

Come conservare: le pesche sciroppate ripiene possono essere conservate in frigorifero e all’interno di un contenitore ermetico per un giorno al massimo.

Se volete utilizzare le pesche in un’altra ricetta salata, potete provare il filetto di maiale con pesche.

0/5 (0 Reviews)

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati

TAG:
newsletter_ricette

ultimo aggiornamento: 21-01-2019


Gnocchi di patate con salsa speciale: una delizia da provare

Salsiccia stufata con cipolla e peperoni: un secondo piatto rustico!