Piatti da evitare con il caldo per sentirsi sempre bene e in forma

Tutti i piatti da evitare con il caldo per una regolare digestione senza gonfiore e fastidi addominali.

chiudi

Caricamento Player...

In estate le temperature si alzano a dismisura facendo diventare impossibile anche le cose più comuni come mangiare o fare una passeggiata. Con la calda stagione è inevitabile cambiare le proprie abitudini alimentari e di vita per far fronte alla calura e all’umidità. Le soluzioni sono davvero tante, come ad esempio mantenere la casa al fresco o preferire certi alimenti ad altri. Ad ogni modo ci sono dei piatti da evitare con il caldo perché altrimenti si rischia di appesantire la digestione e di farci sentire più gonfi.

PIATTI DA EVITARE CON IL CALDO
PIATTI DA EVITARE CON IL CALDO

Piatti da evitare in estate: no a grassi, fritture e formaggi se non in piccole dosi.

Tra i piatti da evitare con il caldo ci sono i primi di pasta conditi con sughi ricchi e formaggi. Più il cibo è grasso più è pesante, e dunque ci vuole più tempo per digerirlo. Alimenti come i formaggi, gli insaccati o le salse sono ricchi di grassi, zuccheri e carboidrati. Questi richiedono un tempo maggiore per essere digeriti e dunque affaticano l’attività dell’intestino. Inoltre, vanno a depositarsi su fianchi e girovita gonfiando la pancia e rovinando la silhouette.

Tra le cose da evitare in estate ci sono anche le fritture. Questa modalità di cottura per quanto tenti il palato fa molto male e appesantisce. Cercare dunque di non mangiare fritture di pesce o verdure in pastella. Se proprio non riuscite a farne a meno stuzzicatene due o tre accompagnate da un po’ di verdure. Tenersi alla larga anche dai latticini e derivati a meno che non siano freschissimi. Questi alimenti con il caldo vanno a male facilmente e sono anche difficili da digerire. Cercare di evitarli il più possibile, soprattutto se si mangia fuori casa e non si conosce la provenienza e la freschezza del latte.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!