Ingredienti:
• 400 g di farina 00
• 15 g di lievito di birra fresco
• 150 ml di latte
• 2 cucchiai di olio d'oliva
• sale q.b.
• 1 kg di pomodori pelati
• 2 cipolle
• 100 g di acciughe sott'olio
• 100 g di olive
• 4 foglie di basilico
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 30 min
kcal porzione: 534

Non sapete cos’è la piscialandrea? Si tratta di una ricetta sfiziosa di origine ligure, una particolare focaccia con acciughe, salsa di pomodoro e poco altro.

Conosciuta come piscialandrea o pizza all’Andrea, questa è la ricetta di un prodotto tipico della Liguria. Il suo nome si deve al noto Andrea Doria, signore della Repubblica di Genova nel XVI secolo. Il nome di questa preparazione deriva dall’unione di quello del noto ammiraglio, unito al termine “pissala“. Con questo, si indicava la particolare pasta d’acciughe preparata a quel tempo e messa in questa preparazione.

Da pissalandrea, la sua denominazione è cambiata in quella che conosciamo oggi. Anche la ricetta originale era un po’ diversa da quella che proponiamo oggi. Per decorarla vengono sempre usate acciughe, cipolle e olive. Per renderla più ricca di sapore, va distribuita la salsa di pomodoro. L’impasto, però, rimane lo stesso, morbido e fragrante.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Piscialandrea
Piscialandrea

Preparazione della ricetta per la piscialandrea

  1. Partite creando l’impasto. Potete scegliere se impastare a mano o in una impastatrice, usando un gancio a velocità media per circa 20 minuti.
  2. Mettete il latte in un pentolino e scaldatelo sul fuoco. Aggiungete il lievito per farlo sciogliere al suo interno.
  3. Versate il composto in una ciotola o in una planetaria e aggiungete la farina (setacciata), 1 cucchiaio di olio e un pizzico di sale.
  4. Impastate energicamente, fino ad ottenere un impasto liscio e incordato. Mettetelo nella ciotola e copritelo con un canovaccio. Lasciate lievitare in un punto caldo della casa, per 3 ore.
  5. Nel frattempo, lavate e diliscate le acciughe. Lasciatele intere o, se preferite, tagliatele in pezzi.
  6. Sbucciate la cipolla, affettatela e fatela soffriggere in pentola, con 1 cucchiaio di olio. Aggiungete i pelati, tagliati in pezzi, e il basilico tritato. Aggiustate con sale e pepe.
  7. Fate cuocere a fuoco basso, fino a quando la salsa si addensa, poi spegnete. Se preferite, aggiungete a questo composto le acciughe e le olive e mescolate per 5 minuti. In alternativa, potete successivamente metterli sulla pasta, poco prima di cuocerla.
  8. Prendete una teglia e oliate tutto il suo interno. Stendete sul fondo l’impasto della pizza piscialandrea, con le dita unte, e ripiegate il bordo. Ricoprite la pasta con la salsa e il resto del condimento.
  9. Fate cuocere in forno preriscaldato a 200°C per circa 30 minuti.

Conservazione

Con questa ricetta facile e veloce, la focaccia ligure piscialandrea è pronta subito – anche se c’è da aspettare il tempo di riposo per l’impasto! Il miglior consiglio è di consumare subito il prodotto. Se avanza, potete conservarla in frigo per 1-2 giorni, coperta da pellicola, e riscaldarla all’occorrenza.

Tanto semplice quanto gustosa, provate una straordinaria focaccia croccante!

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Pizza

ultimo aggiornamento: 31-01-2022


Per un San Valentino senza glutine provate i cupcake red velvet gluten free

Broccoli saporiti con salsa all’aglio e pomodori secchi