Torna il Pitti Taste: ecco tutti i buoni motivi per visitarlo!

Tutto quello che c’è da sapere sul Pitti Taste a Firenze, il tema di quest’anno celebra il pane e saranno tre giorni tra eventi, degustazioni e molto altro!

Dal 9 all’11 marzo del 2019 andrà nuovamente in scena un’edizione di Pitti Taste a Firenze. Si tratta di tre giorni di festa, tra eventi imperdibili, buon cibo, degustazioni, prodotti di vario genere e molto altro. Ci saranno 400 espositori a mostrare i loro prodotti, oltre a numerosi incontri sulla ristorazione e il cibo e non mancherà la kermesse di Fuoriditaste.

Oltre alle esposizioni dei prodotti, ci saranno anche i punti vendita, grandi feste in città e talk sul cibo. Tra ospiti e visitatori si punta a raggiungere il numero di persone che abbiamo visto lo scorso anno, stiamo parlando di circa 16 mila persone. Ma scopriamo insieme meglio di cosa si tratta e quali sono i buoni motivi per non perdere questo evento.

Pitti Taste 2019: i buoni motivi per andare a vederlo!

Gli stand espositivi si trovano a Stazione Leopolda, luogo simbolo di Pitti Immagine. Gli allestimenti saranno unici e mai visti prima, a cura di Alessandro Moradeo. Tutti questi seguiranno il tema di questa edizione, ovvero il pane.

Pitti Taste
Fonte foto: https://www.instagram.com/pittimmagine/?hl=it

Saranno circa 400 le aziende che esporranno i loro prodotti e saranno numerose anche le degustazioni. Si potrà seguire un percorso lineare oppure camminare come si preferisce tra gli stand. Ci si potrà rilassare gustando un buon piatto, oppure sarà possibile soltanto osservare il design.

Uno spazio molto ampio è dedicato al confronto e alle riflessioni. Infatti è possibile incontrare i migliori chef , tra questi troveremo: Massimo Bottura e Massimiliano Alajmo. Gli chef saranno coordinati da DavidePaolinie parleranno di numerosi temi.

Inoltre si affronterà un altro tema molto importante, ovvero quella della trattoria. Infatti sembrerebbe esserci un grande ritorno. Infine si potrà fare un percorso dedicato al pane, dal Nord al Sud d’Italia, con tutte le sue origini, la cultura dei vari paesi e le degustazioni imperdibili.

Fonte foto: https://www.instagram.com/pittimmagine/?hl=it

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 16-02-2019

X