Ingredienti:
• 500 g di farina
• 250 ml di acqua
• 1 cubetto di lievito
• 1 cucchiaino di zucchero
• 2 cucchiai di olio
• 1 cucchiaino di sale
• 250 g di polpa fine di pomodoro
• 100 g di mozzarella per pizza
• 100 g di caciocavallo
• 150 g di peperoni arrosto
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 45 min

Scopriamo come preparare la pizza arrotolata facile e ripiena, un’ottima alternativa alla classica ricetta della pizza o del calzone.

A scapito del nome, la pizza Stromboli è un piatto di origine italo-americana. Venne infatti preparato per la prima volta nei pressi di Filadelfia per mano di Nazzareno Romano, titolare del Romano’s Italian Restaurant & Pizzeria. L’idea era quella di farcire la pasta del pane con prosciutto, cotechino, formaggi e peperoni e arrotolare poi il tutto. Questa sfiziosa alternativa alla pizza deve il suo nome al film di Rossellini, di cui ne rappresenta un omaggio.

Oggi la pizza arrotolata si preparare anche in Italia, soprattutto al sud, e viene farcita nei modi più disparati. Seguendo la ricetta originale non dovrebbe essere presente la salsa di pomodoro ma come tutte le ricette sfiziose di questo tipo poi ognuno la farcisce come meglio crede. Noi abbiamo realizzato una pizza Stromboli gustosa mettendo come ripieno polpa di pomodoro, mozzarella, caciocavallo e peperoni.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

pizza arrotolata
pizza arrotolata

Come preparare la ricetta della pizza arrotolata

  1. Per prima cosa dedicatevi all’impasto. Riunite in una ciotola l’acqua, il lievito e lo zucchero e mescolate bene. Aggiungete poi la farina e l’olio e solo in ultimo il sale e impastate prima con un cucchiaio e poi a mano, trasferendo il tutto sulla spianatoia. Mettete a lievitare il panetto nel forno spento con la luce accesa fino a che non sarà triplicato di volume. Ci vorranno all’incirca 2-3 ore.
  2. Stendetelo poi sulla spianatoia infarinata fino a raggiungere uno spessore di mezzo centimetro. Spalmate la polpa di pomodoro e distribuite mozzarella e caciocavallo grattugiati con la grattugia a fori grossi e peperoni arrostiti tagliati a listarelle.
  3. Arrotolate attorno al lato lungo, trasferite su una teglia rivestita di carta forno e date al salsicciotto una forma ricurva. Spennellate con un filo di olio e cuocete a 180°C per 45 minuti.
  4. Servite la pizza arrotolata dopo averla lasciata intiepidire per qualche minuto.

Potete anche preparare la pizza arrotolata al prosciutto semplicemente aggiungendo del prosciutto (circa 200 grammi) a fette subito dopo lo strato di formaggi. In questo caso vi consigliamo di omettere i peperoni che con il loro sapore deciso sovrasterebbero quello delicato del prosciutto.

Questa ricetta somiglia molto al calzone, a cui tra l’altro si ispira. Provateli entrambe per decidere qual è la vostra preferita.

Conservazione

La pizza Stromboli si conserva per uno o due giorni avvolta in carta stagnola. Vi consigliamo di riscaldarla al forno prima di consumarla.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 16-05-2022


Soffice e profumata: ecco la ricetta della torta all’acqua al cacao

Acqua aromatizzata con semi di chia e limone, una bevanda sana e gustosa