Come fare la pizza senza lievito: la ricetta ad alta digeribilità

Come fare un infuso vegan disintossicante

Per chi è intollerante al lievito di birra o desidera una pizza più digeribile, ecco la ricetta dell’impasto per la pizza senza lievito!

La pizza senza lievito è una valida alternativa a quella classica. In questo caso andremo a sostituire il lievito di birra, o il lievito secco, con del semplice bicarbonato di sodio, per un risultato altrettanto fragrante, ma più leggero e digeribile. Con la stessa ricetta potete preparare anche la pizza integrale senza lievito: vi basterà sostituire la farina 0 e seguire lo stesso procedimento.

Ingredienti per fare l’impasto per pizza senza lievito (per 4 persone)

  • 280 g di farina 0 o farina integrale
  • 2 cucchiaini rasi di zucchero
  • 1 cucchiaino raso di bicarbonato di sodio
  • acqua q.b.
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • sale

Per farcire:

  • mozzarella o scamorza
  • salsa di pomodoro
  • capperi, acciughe e ingredienti a piacere

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 15′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′ (+ 12 h di lievitazione)

Pizza senza lievito
Fonte foto: https://pixabay.com/it/pizza-cibo-italia-3000274/

Come fare la pizza senza lievito

Versate la farina in una ciotola e mescolatela al bicarbonato di sodio e allo zucchero semolato. Sciogliete poco sale in una tazza d’acqua, poi unitela alla farina, aggiungendo anche qualche cucchiaio di olio evo. Cominciate ad amalgamare gli ingredienti nella ciotola e poi trasferitevi su una spianatoia. Lavorate l’impasto sul piano da lavoro per almeno 12-15 minuti, in modo che entri più aria possibile.

Coprite l’impasto e lasciate lievitare per almeno 12 ore. Considerate che la pasta per pizza senza lievito con il bicarbonato richiede una lievitazione di almeno 12 ore, per cui vi consigliamo di prepararla la sera prima.

Trascorso questo tempo, stendete la pizza su una teglia unta e poi fatela lievitare ancora per un’ora. Successivamente, condite con la salsa di pomodoro, infornate a 190 °C per 10 minuti. Sfornatela, aggiungete la mozzarella e altri ingredienti a piacere e rimettete in forno, abbassando a 180 °C, per altri 4-5 minuti.

Servite la vostra pizza fatta in casa senza lievito calda, buon appetito!

I vantaggi del non utilizzare il lievito sono tre: può essere consumata anche dalle persone che non tollerano il lievito di birra (a qualcuno, infatti, può provocare effetti collaterali come il gonfiore addominale); inoltre, si rivela più digeribile per tutti, ed è anche più croccante. Infine, il terzo vantaggio è che la potete preparare anche quando in casa avete tutti gli ingredienti necessari tranne il lievito fresco, e non sapete come rimediare!

L’unico piccolo svantaggio è che i tempi di lievitazione devono necessariamente essere più elevati. Se proprio non ce la fate ad aspettare, ecco anche come fare pizza classica.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/pizza-cibo-italia-3000274/

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 13-03-2018

Giulia Drigo

X